Il consenso informato e DAT: Analisi bioetica e biogiuridica della legge e delle sue implicazioni/applicazioni (A.A. 2018-2019)

DIRETTORI

Prof.ssa Laura Palazzani

PROFILO PROFESSIONALE

La frequenza al corso consentirà ai discenti di acquisire competenze specifiche riguardo alla recente normativa italiana su consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (legge 219/2017), con approfondimenti sugli aspetti bioetici e biogiuridici della relazione tra medico e paziente. Tali competenze consentiranno applicazioni in ambito professionale da parte di operatori sanitari, medici legali, giuristi, esperti di bioetica che, nell’ambito della sua attività, si occupano di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

  • Durata: 50 ore
  • Inizio: Gennaio 2019
  • Costo:
  • Lingua: ITA
  • Modalità: a distanza
  • Domanda Iscrizione(pdf)
  • Brochure(pdf)

Obiettivi e requisiti di ammissione

Titolo corso

Il consenso informato e DAT. Analisi bioetica e biogiuridica della legge e delle sue implicazioni/applicazioni.

Informed consent and advance directives. A bioethical and biolegal analysis of the law and its implementation.

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso

Formazione e perfezionamento delle competenze in merito alla legge 219/2017 su consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento, con particolare riferimento all’analisi dei profili bioetici e biogiuridici della nuova normativa, nel contesto nazionale ed internazionale, e alla tutela dei soggetti incapaci di esprimere un consenso al trattamento sanitario.

Requisiti di ammissione

Laurea triennale, magistrale oppure specialistica oppure ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in Scienze Giuridiche e Politiche, Professioni sanitarie, Filosofia.

Data l’interdisciplinarità del corso e l’interesse attuale nella materia, il corso è aperto anche a laureati in altre discipline.

Profilo professionale

La frequenza al corso consentirà ai discenti di acquisire competenze specifiche riguardo alla recente normativa italiana su consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (legge 219/2017), con approfondimenti sugli aspetti bioetici e biogiuridici della relazione tra medico e paziente. Tali competenze consentiranno applicazioni in ambito professionale da parte di operatori sanitari, medici legali, giuristi, esperti di bioetica che, nell’ambito della sua attività, si occupano di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

Destinatari

Laureati in scienze giuridiche e politiche, professionisti sanitari e laureati in filosofia. Data l’interdisciplinarità del corso e l’interesse attuale nella materia, il corso è aperto anche a laureati in altre discipline.

Titolo rilasciato

Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Il consenso informato e DAT. Analisi bioetica e biogiuridica della legge e delle sue implicazioni/applicazioni.

(Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’ 80% delle lezioni e al superamento della prova finale). Il Corso attribuisce 8 Crediti Formativi Universitari.

Contenuti e struttura

Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne della LUMSA

Direttore

Prof.ssa Laura Palazzani

Comitato scientifico

Prof. Laura Palazzani, Prof. Giuseppe Dalla Torre, Prof. Roberto Zannotti, Prof. Carlo Petrini, Prof.ssa Caterina Offidani

Contenuti del corso

A partire da una introduzione generale sulla definizione di bioetica e sul pluralismo etico nelle questioni relative alla vita e alla salute, il corso intende analizzare la genesi della legge 219/2017 e il dibattito bioetico e biogiuridico che la riguarda. Attraverso l’inquadramento della normativa italiana nel contesto internazionale e comunitario, verranno analizzate le specifiche disposizioni normative, con riferimento particolare alla disciplina del rapporto medico-paziente, al rifiuto delle cure, alle disposizioni anticipate di trattamento, alla definizione di accanimento terapeutico, all’obiezione di coscienza, alla tutela di minori e incapaci di intendere, al ruolo del fiduciario e dei decisori sostitutivi, alla disciplina delle cure palliative e alla pianificazione condivisa delle cure.

Struttura

Didattica Online: 50 ore

Programma (scaricare la brochure per il programma didattico in dettaglio)

  • Modulo 1
  • La bioetica e il pluralismo etico
  • La biogiuridica: modelli di diritto in bioetica
  • Contrastanti precedenti giurisprudenziali
  • Dalla giurisprudenza alla legge
  • Le ragioni della legge 219/2017
  • Modulo 2
  • La ‘storia’ della legge 219/2017
  • Il dibattito parlamentare: i punti essenziali
  • La questione del consenso informato e dissenso informato nella relazione medico/paziente
  • L’autonomia/responsabilità del paziente
  • L’autonomia/responsabilità del medico
  • Modulo 3
  • Rifiuto e rinuncia delle terapie
  • Accanimento terapeutico
  • Rifiuto di idratazione e alimentazione artificiali
  • Obiezione di coscienza del medico/della struttura
  • La legge non regola l’eutanasia e il suicidio assistito
  • Modulo 4
  • I minori e gli incapaci
  • Accanimento terapeutico sui minori
  • Il ruolo del tutore e del curatore, dell’amministratore di sostegno
  • Il ruolo del fiduciario
  • Il ruolo del giudice
  • Modulo 5
  • Cure palliative e terapie del dolore
  • Sedazione profonda
  • Testamento biologico, dichiarazioni anticipate e disposizioni anticipate
  • Pianificazione condivisa delle cure
  • Osservazioni conclusive

Docenti

Prof.ssa Laura Palazzani (LUMSA)

Prof. Giuseppe Dalla Torre (LUMSA)

Prof. Roberto Zannotti (LUMSA)

Prof. Angelo Rinella (LUMSA)

Prof.ssa Emanuela Giacobbe (LUMSA)

Prof. Lorenzo d’Avack (Univ. Roma Tre)

Prof. Lucio Romano (Univ. Napoli Federico II)

Prof. Salvatore Amato (Univ. Catania)

Prof. Maurizio Benato (FNOMCeO)

Sede e orari

Sede

Aule Consorzio Universitario Humanitas

Durata
Semestrale

Periodo

Gennaio 2019-Giugno 2019

Orario

Stage e project work

Non previsto

Costi e borse di studio

Per info sui costi rivolgersi a segreteria@consorziohumanitas.com

Partners 

In convenzione con la LUMSA

Come iscriversi 

Data scadenza

Novembre 2018

Domanda d’iscrizione

Per iscriversi al Corso occorre:

  1. Inviare il Modulo di preiscrizione (disponibile sui siti internet lumsa.it  e www.consorziohumanitas.com) ed il CV all’indirizzo info@consorziohumanitas.com
  2. La segreteria invierà, entro 5 giorni, a mezzo mail, apposita comunicazione di idoneità all’iscrizione.
  3. Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la domanda di iscrizione e gli allegati all’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma

 

Documenti da allegare alla domanda:

  • 1 fototessera
  • Copia del documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Autocertificazione o copia certificato di laurea debitamente sottoscritto
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

Informazioni 
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
segreteria@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
tel. 06.3224818
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

  • Brochure (scarica PDF)
  • Locandina (scarica PDF)
  • Domanda di selezione (scarica PDF)
  • Domanda di iscrizione (scarica PDF)
  • Calendario (scarica il PDF)

Per informazioni e iscrizioni
Segreteria “Consorzio Universitario Humanitas” –  Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
email: info@consorziohumanitas.com – tel. 06.3224818
www.consorziohumanitas.com
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00