fbpx

MASTER EXECUTIVE INPS: Psicologia scolastica (A.A. 2021-2022)

PATROCINIO DI

   

DIRETTORI
Prof. Vincenzo Caretti
Prof.ssa Caterina Fiorilli

PROFILO PROFESSIONALE
Lo psicologo scolastico ha competenze per promuovere lo sviluppo della salute e del benessere psicologico e corporeo degli studenti di qualsiasi grado, dei genitori, dei docenti e dei dirigenti scolastici e per ottimizzare i processi di insegnamento-apprendimento e di formazione integrata della persona. Egli possiede una formazione interdisciplinare e integrata che spazia dalle conoscenze di tipo psicologico e pedagogico alla socio-psicologia delle organizzazioni, alla psicologia dello sviluppo, alla psicologia dell’apprendimento, alla pedagogia generale e speciale, all’orientamento scolastico, alla psicologia clinica, anche in relazione ai disturbi legati all’emergenza causata dal Covid- 19, coniugate con conoscenze di ambito medico-sanitario riguardanti l’educazione alla salute e al benessere, a conoscenze informatiche e dei processi di digitalizzazione e della didattica a distanza.

Competenze acquisite:
Sistema Scuola
A questo livello egli potrà operare interventi che mirano a rilevare le condizioni organizzative e strutturali del sistema scuola, in particolare egli effettua:
– Analisi della cultura organizzativa e del sistema di valori stratificato
– Analisi del clima organizzativo e del livello di aspettative e motivazionale
– Progettare interventi organizzativi finalizzati all’aumento della coerenza tra cultura, organizzativa, struttura, tecnologie e risorse umane
– Valutazione del livello di stress-lavoro correlato
– Etc.

Risorse Umane
Egli implementerà attività finalizzate a sostenere, da un punto di vista psicologico, emotivo e relazionale docenti ed allievi; in particolare egli attiverà i seguenti interventi:
– Sportello di counseling psicologico, anche per il sostegno alle problematiche psicologiche correlate al Covid-19;
– Gruppi esperienziali per la sensibilizzazione alle dinamiche di gruppo
– Training per lo sviluppo delle abilità sociali e comunicative
– Training per lo sviluppo delle competenze socio-affettive
– Etc.

Processi peculiari dei contesti educativi
Egli svolgerà attività informative e formative tese a migliorare le competenze professionali degli operatori scolastici, in particolare realizzerà le seguenti attività:
– Percorsi formativi sulle nuove metodologie didattiche
(didattica metacognitiva, mappe concettuali, lettura e calcolo veloce, apprendimento cooperativo, etc.)
– Percorsi formativi sui processi di Insegnamento/apprendimento
– Supporto nella valutazione e riabilitazione dei disturbi specifici dell’apprendimento
– Percorsi formativi sulle funzioni educative: competenza di ruolo, competenza educativa e genitoriale, gestione gruppi, gestione organizzazione scolastica
– Percorsi formativi finalizzati al corretto inserimento e inclusione delle persone disabili e nell’implementazione di programmi personalizzati e basati su specifici strumenti, metodologie e procedure
– Percorsi formativi sui problemi psicopatologici correlati al disagio dovuto all’emergenza Covid-19
– Percorsi formativi ed esperienziali di educazione alla salute e al benessere.

Inizio: Maggio 2022
Durata: 12 mesi
Master in modalità FAD: € 3.016,00
Lingua: ITA

Obiettivi e requisiti di ammissione

Titolo corso
Psicologia scolastica
Scholastic Psychology

A.A. 2021-2022

Obiettivo del corso
Il Master forma su: teoria generale dei sistemi applicata al sistema scolastico; istituzioni scolastiche e famiglia nelle funzioni educative; rischio stress-lavoro correlato e benessere insegnanti; processo insegnamento/apprendimento e nuove metodologie didattiche; ambiente sociale scolastico e socializzazione, sviluppo della personalità, senso agente di sé anche a livello corporeo; strumenti e metodologie per riconoscimento e valutazione dei DSA, riabilitazione e potenziamento percettivo-cognitivo; inserimento e inclusione studenti disabili e programmi specifici con strumenti, metodologie e procedure; psicopatologia e strategie di intervento disturbi psicologici, del comportamento, emotivi e relazionali (allievi e docenti); sostegno psicologico problemi psicopatologici correlati al disagio emergenza Covid-19; educazione alla salute e benessere.

Profilo professionale
Lo psicologo scolastico ha competenze per promuovere lo sviluppo della salute e del benessere psicologico e corporeo degli studenti di qualsiasi grado, dei genitori, dei docenti e dei dirigenti scolastici e per ottimizzare i processi di insegnamento-apprendimento e di formazione integrata della persona. Egli possiede una formazione interdisciplinare e integrata che spazia dalle conoscenze di tipo psicologico e pedagogico alla socio-psicologia delle organizzazioni, alla psicologia dello sviluppo, alla psicologia dell’apprendimento, alla pedagogia generale e speciale, all’orientamento scolastico, alla psicologia clinica, anche in relazione ai disturbi legati all’emergenza causata dal Covid- 19, coniugate con conoscenze di ambito medico-sanitario riguardanti l’educazione alla salute e al benessere, a conoscenze informatiche e dei processi di digitalizzazione e della didattica a distanza.

Competenze acquisite:
Sistema Scuola
A questo livello egli potrà operare interventi che mirano a rilevare le condizioni organizzative e strutturali del sistema scuola, in particolare egli effettua:
– Analisi della cultura organizzativa e del sistema di valori stratificato
– Analisi del clima organizzativo e del livello di aspettative e motivazionale
– Progettare interventi organizzativi finalizzati all’aumento della coerenza tra cultura, organizzativa, struttura, tecnologie e risorse umane
– Valutazione del livello di stress-lavoro correlato
– Etc.

Risorse Umane
Egli implementerà attività finalizzate a sostenere, da un punto di vista psicologico, emotivo e relazionale docenti ed allievi; in particolare egli attiverà i seguenti interventi:
– Sportello di counseling psicologico, anche per il sostegno alle problematiche psicologiche correlate al Covid-19;
– Gruppi esperienziali per la sensibilizzazione alle dinamiche di gruppo
– Training per lo sviluppo delle abilità sociali e comunicative
– Training per lo sviluppo delle competenze socio-affettive
– Etc.

Processi peculiari dei contesti educativi
Egli svolgerà attività informative e formative tese a migliorare le competenze professionali degli operatori scolastici, in particolare realizzerà le seguenti attività:
– Percorsi formativi sulle nuove metodologie didattiche
(didattica metacognitiva, mappe concettuali, lettura e calcolo veloce, apprendimento cooperativo, etc.)
– Percorsi formativi sui processi di Insegnamento/apprendimento
– Supporto nella valutazione e riabilitazione dei disturbi specifici dell’apprendimento
– Percorsi formativi sulle funzioni educative: competenza di ruolo, competenza educativa e genitoriale, gestione gruppi, gestione organizzazione scolastica
– Percorsi formativi finalizzati al corretto inserimento e inclusione delle persone disabili e nell’implementazione di programmi personalizzati e basati su specifici strumenti, metodologie e procedure
– Percorsi formativi sui problemi psicopatologici correlati al disagio dovuto all’emergenza Covid-19
– Percorsi formativi ed esperienziali di educazione alla salute e al benessere.

Requisiti di ammissione
– Laurea magistrale oppure specialistica in Psicologia; altra laurea con iscrizione all’Ordine degli Psicologi
– In qualità di uditori: Dirigenti e Docenti scolastici di ogni ordine e grado.

Destinatari
– Il Corso è destinato ai laureati con magistrale oppure specialistica in Psicologia; altra laurea con iscrizione all’Ordine degli Psicologi
– Docenti laureati nelle discipline previste dai requisiti di ammissione.
– In qualità di uditori*: Dirigenti e Docenti scolastici di ogni ordine e grado.

*Sono ammessi studenti uditori alla frequenza dei moduli didattici erogati in modalità FAD. Per iscriversi l’uditore deve possedere i requisiti di accesso richiesti per frequentare il corso ed è tenuto all’iscrizione e al pagamento regolare del costo previsto al Consorzio come definito nella sezione “Costi e borse di studio”. Al termine verrà rilasciato dal Consorzio un attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle ore di lezione (esclusi i Project Work, le Prove di Verifica e le ore di Tirocinio) e avranno superato il test finale. Per info e iscrizioni contattare: segreteria@consorziohumanitas.com

Titolo rilasciato
– Master universitario di secondo livello in “Psicologia scolastica”.
(Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale. Il Master attribuisce 60 CFU.)
– Dichiarazione di Presenza per coloro che frequenteranno il master come “uditori”

*La partecipazione ad un Master Universitario prevede l’esenzione dai crediti ECM nel rispetto della Determina della CNFC del 17 luglio 2013 in materia di “Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione”.

Dipartimento
Scienze umane – Comunicazione, Formazione e Psicologia

Area di riferimento
Psicologico > Psicologico

Direttori
Prof. Vincenzo Caretti
Prof.ssa Caterina Fiorilli

Coordinatore
Dott. Antonio Attianese

Comitato scientifico
Dott. Antonio Attianese
Prof.ssa Paula Benevene
Prof. Vincenzo Caretti
Prof. Cesare Cornoldi
Prof.ssa Simona De Stasio
Prof.ssa Carmela Di Agresti
Prof.ssa Caterina Fiorilli
Prof. Andrea Fontana
Prof. Rocco Pinneri
Prof. Mario Rusconi
Prof. Federico Vigevano
Prof.ssa Virginia Volterra

Gruppo di progettazione
Ing. Alfonso Benevento
Dott.ssa Arianna Benvenuto
Dott.ssa Cristina Caligiuri
Dott.ssa Mirta Mattina
Dott.ssa Carla Pampaloni

 

STRUTTURA
Master erogato in modalità FAD (asincrona)

• Lezioni teoriche e pratiche: 300 ore
• 525 ore di project work
• 550 ore di altre metodologie (studio individuale, etc.)
• 50 ore di coaching on-line
• 75 ore di verifiche intermedie/tesi/esame finale.
Discussione Tesi in sede del Consorzio.

NB: le attività previste in presenza (lezioni, tirocini, etc..) saranno regolate ed erogate sulla base delle prescrizioni definite a livello nazionale, regionale e comunale inerenti l’emergenza SARS-CoV-2 / COVID-19, che sollevano il Consorzio Universitario Humanitas da qualsiasi responsabilità.

PROGRAMMA

M-PSI/04 – Psicologia scolastica, 10 ore, 1 CFU
M-PSI/04 – Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, 10 ore, 1 CFU
M-PSI/08 – Disabilità e deficit sensoriali: normativa e strategie di inclusione, 20 ore, 2
CFU
M-PSI/01 – Processi di apprendimento e metodologie didattiche, 30 ore, 3 CFU
M-PSI/01 – Disturbi specifici dell’apprendimento, valutazione e interventi riabilitativi, 40 ore, 5 CFU
M-PSI/04 – Dispersione scolastica, 20 ore, 2 CFU
M-PSI/04 – Orientamento formativo a scuola: metodi, strategie e strumenti, 30 ore, 3 CFU
M-PSI/08 – Psicologia Clinica nel contesto scolastico 60 ore, 5 CFU
M-PSI/04 – Prevenzione e promozione della salute, 30 ore, 4 CFU
M-PSI/06 – Teoria generale dei sistemi e sistema-scuola, 30 ore, 4 CFU
SPS/08 – Digitalizzazione della scuola e ricadute sui processi di comunicazione, apprendimento e socializzazione, 20 ore, 2 CFU

Il programma di dettaglio e il calendario definitivo verranno consegnati agli allievi prima dell’inizio del corso.

FACULTY

Prof.ssa Paula Benevene, Professore Associato Psicologia del Lavoro, Università LUMSA
Prof. Vincenzo Caretti, Ordinario di Psicologia Clinica, Università LUMSA
Prof.ssa Simona De Stasio, Professore associato Università LUMSA
Prof.ssa Carmela Di Agresti, Presidente Consorzio Universitario Humanitas, Emerito di Pedagogia Generale
Prof.ssa Caterina Fiorilli, Professore ordinario di psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Università LUMSA, Direttrice dell’ONSBI
Prof. Andrea Fontana, Università LUMSA
Prof. Massimo Ammaniti, Psichiatra e psicoanalista, professore onorario di Psicopatologia dello sviluppo, Università “Sapienza” e membro della International Psychoanalytical Association
Dott. Antonio Attianese, Psicologo e psicoterapeuta, Direttore del Consorzio Universitario Humanitas
Ing. Alfonso Benevento, Giornalista, Direttore responsabile del periodico online etutorweb.it
Dott.ssa Arianna Benvenuto, Neuropsichiatra infantile presso l’Istituto Clinico Interuniversitario I.C.I., docente Consorzio Universitario Humanitas
Dott.ssa Cristina Caligiuri, Insegnante e psicoterapeuta presso l’IRCCS Lazzaro Spallanzani
Prof. Cesare Cornoldi, Docente emerito presso il Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova
Dott.ssa Mirta Mattina, Psicologa e psicoterapeuta, Coordinatrice del Gruppo di Lavoro “psicologia e salute perinatale”, Ordine Psicologi del Lazio
Prof. Rocco Pinneri, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio
Dott. Vincenzo Poerio, Psicologo-Psicoterapeuta, docente presso Consorzio Universitario Humanitas
Prof. Mario Rusconi, Preside e Presidente ANP Lazio Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola
Dott. Tommaso Speranza, Psicologo e psicoterapeuta, Responsabile del Servizio Dipartimentale di Psicologia presso l’IRCCS Lazzaro Spallanzani
Prof. Giorgio Spinelli, Pedagogista
Prof. Federico Vigevano, Neurologo, Direttore del Dip. di Neuroscienze e Neuroriabilitazione – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Direttore Sanitario ICI Istituto Clinico Interuniversitario
Prof.ssa Virginia Volterra, Associata presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR, Editorial Board “Psicologia Clinica dello Sviluppo”

Sede e orari

Durata: 12 mesi

Periodo
: Maggio 2022 – Marzo 2023

Orario: Formula week-end*
Online: le lezioni verranno erogate online (asincrone)

*Le lezioni si svolgeranno a cadenza mensile secondo il calendario didattico caricato in piattaforma e-learning. Eventuali cambiamenti di sede o di date saranno comunicati per tempo dal Consorzio, il quale non si assume responsabilità in caso di tale straordinario avvenimento. Sarà garantito lo svolgimento delle lezioni in sedi idonee alle attività.

Project Work
I partecipanti saranno coinvolti nell’organizzazione di un project work formativo professionalizzante, presso l’Amministrazione di apparenza, in coerenza con l’attività del master sia in forma individuale che di gruppo. In tale ultimo caso l’apporto individuale dovrà essere oggetto di valutazione specifica. Il project work deve vertere su un progetto di miglioramento o di innovazione Prima dell’avvio del project work, la LUMSA ed il Consorzio Universitario Humanitas farà richiesta di formale dichiarazione, all’amministrazione di appartenenza, dell’utilità del tema di ricerca descritto nel progetto del Project work. Tale Project Work consiste in un progetto che ha l’obiettivo di apportare un miglioramento o un’innovazione all’interno di un contesto aziendale di appartenenza. Il project work conterrà i seguenti punti:
a. Risultato atteso per la PA.
b. Obiettivi intermedi e obiettivo finale del project work.
c. Indicatori progressivi e finali di raggiungimento degli obiettivi.
d. Articolazione del lavoro per fasi.
e. Confronto as is – to be.
f. Valutazione punti di forza e criticità del progetto.
g. Analisi dell’utilità del progetto per l’Amministrazione pubblica.
h. Analisi costi benefici della realizzazione del progetto. i. Individuazione potenziali punti di contatto con altre Pubbliche Amministrazioni per migliorare il risultato o ridurne i costi di realizzazione. I risultati attesi saranno valutati attraverso fasi distinte e quelli finali saranno discussi pubblicamente dinanzi ad una commissione di docenti, la quale porrà particolare attenzione all’esistenza di punti di forza nella pratica attuazione del progetto, e la sua concreta utilità, e mediante analisi dettagliata dei costi e benefici che lo stesso porta con sé.
Il Consorzio Universitario Humanitas/LUMSA deve illustrare gli indicatori che saranno utilizzati per la valutazione del project work e prevedere almeno un momento pubblico di valutazione del lavoro. Inoltre, i project work verranno trasmessi all’INPS che potranno prevedere forme di pubblicazione sui rispettivi siti istituzionali.
I project work devono essere formalmente trasmessi all’Amministrazione di appartenenza del dipendente pubblico assegnatario del contributo.

Il Master è realizzato dal Consorzio Universitario Humanitas in convenzione con l’Università LUMSA e il patrocinio di Humanitas Edizioni, ICI – Istituto Clinico Interuniversitario

Come iscriversi

1) Registrarsi sul Form per inserimento in graduatoria: https://bit.ly/3BNstkd

2)  Allegare nella pagina di registrazione del FORM la relazione dell’amministrazione di appartenenza in cui vengono esposte le motivazioni che supportano la candidatura, anche con riferimento alle particolari caratteristiche professionali del dipendente, e certificato di laurea

3) Una commissione esaminatrice interna all’Ateneo, in presenza dei referenti INPS, si riunirà per avviare le procedure di selezione, che avverranno A) del voto di laurea; B)sulla base della valutazione della relazione dell’amministrazione di appartenenza; C) sulla base dell’ordine di arrivo delle domande. A seguito della valutazione verrà prodotta una graduatoria utile all’assegnazione dei benefici.

In caso di assegnazione della borsa, la procedura di iscrizione avverrà utilizzando il FORM di iscrizione previsto dal bando, nella sezione “come iscriversi”.
Sarà richiesto di allegare i seguenti documenti in un unico file PDF:

– ricevuta di assegnazione del beneficio INPS

– scansione della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA)

– scansione del documento (fronte/retro) valido di riconoscimento, debitamente firmato; I cittadini di paesi dell’Unione Europea dovranno allegare copia Carta identità europea e/o del passaporto (fronte/retro).

– scansione del codice fiscale (fronte/retro), debitamente firmato.

– certificato di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all’estero è necessario allegare il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici. Se in possesso di titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede è necessario allegare una copia fronte/retro degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche.

– I cittadini extraeuropei dovranno allegare copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto.

– CV firmato

– Domanda di iscrizione generata al termine della compilazione del FORM, compilata e firmata e su cui va apposta una fototessera

Scadenza iscrizioni: 18 Aprile 2022

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua richiesta di informazioni è avvenuta correttamente. Sarai ricontattato al più presto

Richiedi informazioni 

Master Psicologia scolastica A.A. 2021/2022

Il campo SMS deve contenere tra i 6 e i 19 caratteri e includere il prefisso del paese senza usare +/0 (es. 39xxxxxxxxxx per l'Italia)
?

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Informazioni
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
segreteria@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
@consorziohumanitas
Tel. +39 06 3224818 | Cell. +39 3886336596
Orari di ricevimento telefonico: Lunedì – Venerdì dalle 13:00 alle 19:00