Obiettivi e Finalità
Centro Servizi Educativi

Il Centro Universitario per i Servizi Educativi nasce nel 2012 dalla collaborazione scientifica tra il Dipartimento di Scienze Umane della Lumsa e il Consorzio Fortune. Il Centro ha la finalità di progettare e realizzare attività di ricerca e formazione in grado di tutelare e promuovere i diritti della persona.

I suoi campi d’intervento riguardano: 

  • l’aggiornamento e lo sviluppo delle conoscenze/competenze dei docenti, dei dirigenti scolastici e del personale ATA
  • la promozione e la diffusione delle conoscenze psicologiche, neurobiologiche relative alle diverse situazioni di svantaggio, alla personalizzazione dei percorsi di apprendimento e alla inclusione
  • la formazione e l’aggiornamento sull’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e delle nuove metodologie didattiche
  • il  supporto alla genitorialità per la formazione di una persona unica e irripetibile
  • la formazione continua per migliorare il livello di qualificazione e di sviluppo etico-professionale dell’educatore
  • l’orientamento formativo a scuola nei suoi metodi, nelle sue strategie e nei suoi strumenti

Il Centro caratterizza la propria azione con offerte formative progettate da Gruppi di Lavoro che propongono due fondamentali tipologie di azione:

  • dirette, rivolte agli utenti finali, studenti e famiglie, quali l’erogazione di servizi per specifici disturbi o problematiche; 
  • indirette, rivolte alle istituzioni scolastiche, al personale dirigente e docente, agli educatori, quali la ricerca-azione, la formazione e l’organizzazione di convegni e pubblicazioni. 

Direttore: Antonio Augenti

Comitato Scientifico
Gabriella Agrusti (Università Lumsa); Antonio Attianese (Consorzio Fortune); Antonio Augenti (Consorzio Fortune); Lucia Boncori (Consorzio Universitario Humanitas); Maria Cinque (Università Lumsa); Fabrizio Corradi (Istituto Vaccari); Cosimo Costa (Università Lumsa); Simona De Stasio (Università Lumsa); Carmela Di Agresti (Consorzio Universitario Humanitas); Caterina Fiorilli (Università Lumsa); Nicoletta Rosati (Università Lumsa).