fbpx
Orientamento
Centro Servizi Educativi

FOCUS WEB PSICOLOGI, educatori e formatori

Responsabile: Prof.ssa Lucia Boncori

Sono stati chiamati “Focus” un gruppo di questionari progettati per aiutare a «mettere a fuoco», a vedere meglio, una realtà. Focus è nato come questionario per l’orientamento ma nel tempo è stato impiegato anche in altre applicazioni di competenza della scuola e utilizzato in ambito aziendale e clinico.

Nell’ambito della PA e in aziende private, Focus può essere utilizzato nella valutazione e nella pianificazione delle carriere del personale, in interventi che riguardano l’individuazione di competenze da impiegare nel lavoro in smart working, nella riconversione di settori in crisi, nella prevenzione dello stress lavoro correlato e burnout negli adulti e infine nel contrasto alla disoccupazione.

In ambito clinico l’indecisione su scelte importanti per la propria vita fa parte degli indicatori di alcuni disturbi psicologici o di personalità quali ad esempio depressione – distimia, ansietà sotto varie forme, disturbi dell’attaccamento, disturbo di personalità evitante o dipendente, disturbo di personalità ossessivo-compulsivo (anancastico).

In ambito scolastico Focus può essere utilizzato nell’orientamento formativo, nel contrasto alla dispersione scolastica, negli interventi di inclusione, in caso di bisogni educativi speciali per elaborare il piano didattico personalizzato, negli interventi sul bullismo e nella prevenzione del disagio giovanile. I quesiti presenti nei questionari “Focus” esplorano gli interessi scolastici e extrascolastici di ragazzi e adulti, le loro aspirazioni occupazionali, i fattori di rischio e protettivi che, in base alla letteratura scientifica, è necessario considerare negli interventi sopra citati.

La versione FOCUS WEB (L. Boncori e M. Di Marco) permette di somministrare a singole persone o a gruppi di soggetti, appartenenti a una o più Scuole (o Aziende), un questionario a cui si risponde in 35-40 minuti, di 240 domande con risposte a scelta multipla (5 alternative), ne effettua l’elaborazione e quindi la creazione su file pdf di 4 report individuali (destinato all’utente finale) e 5 di sintesi per gli operatori (esclusiva di Focus) che può essere utilizzato nella progettazione di interventi da psicologi o da figure quali insegnanti, formatori, operatori sociali…. Questo consente di avere i risultati di un gruppo  in meno di un’ora.

Le aree sondate da “Focus” sono:

  • Interessi della vita quotidiana
  • Interessi scolastici, accademici, occupazionali
  • Conoscenza delle risorse formative
  • Ambienti frequentati
  • Chi sono gli “altri importanti”
  • Atteggiamenti e valori
  • della famiglia
  • degli amici
  • Aspirazioni personali
  • Resilienza
  • Atteggiamento verso la scuola / l’università / le istituzioni
  • Autovalutazione del profitto scolastico/accademico

Attualmente “Focus” ha quattro forme:

Focus 12 – questionario per la scelta della scuola secondaria di II grado è per ragazzi/e dagli 11 anni in poi, fino al termine della scuola secondaria di primo grado (scuola media)

Focus 13 -questionario per il ri-orientamento nella scuola secondaria di II grado è per ragazzi/e all’inizio della scuola secondaria di 2° grado, per il ri-orientamento o l’accoglienza

Focus 16 – questionario per la scelta del percorso professionale e universitario è per studenti al termine della scuola secondaria di 2° grado, per l’orientamento accademico (scelta di un corso universitario) o professionale

Focus 20 – questionario per il ri-orientamento di studenti universitari o in percorsi formativi terziari e l’orientamento di Neet è per adulti – dai 20 anni in poi – che abbiano problemi nel completamento di un percorso formativo a livello terziario oppure si trovino a dover ristrutturare la propria carriera

Per gli operatori che desiderano compiere ricerche su e/o con Focus, sono esportabili i punteggi, articolati in 24 scale.

Sono disponibili due manuali:

  • un manuale («Manuale tecnico») dà indicazioni molto precise per l’utilizzazione del software – somministrazione, elaborazione, produzione e acquisizione dei report.
  • un altro manuale («Linee-guida per interventi con Focus») dà indicazioni sui contenuti di Focus, sul significato psicologico, psico-sociale o formativo di ciascuna scala, sintetizza le ricerche condotte dal 1986 in poi per mettere a punto questi strumenti e garantirne attendibilità e validità e dà linee guida per interventi di orientamento formativo, contrasto alla dispersione e al bullismo, incremento della resilienza, utilizzando le informazioni fornite nei report per gli operatori

I servizi offerti dal Centro Servizi per l’orientamento prevedono la disponibilità di progettazione e realizzazione di percorsi informativi e formativi personalizzati, integrati e potenziati anche dall’uso del software Focus Web.

Contattaci
Centro Servizi x l’Orientamento
orientamento@consorziohumanitas.com
Tel. +39 06 3224818 | +39 06 45683230