LA “NUOVA” RESPONSABILITA’ MEDICA: BIOETICA E DIRITTO SANITARIO dopo la Legge 8 marzo 2017, n. 24 (A.A. 2018-2019)

DIRETTORI

Prof.ssa Laura Palazzani

PROFILO PROFESSIONALE

La frequenza al corso consentirà ai discenti di acquisire competenze specifiche riguardo alla recente normativa italiana su consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (legge 219/2017), con approfondimenti sugli aspetti bioetici e biogiuridici della relazione tra medico e paziente. Tali competenze consentiranno applicazioni in ambito professionale da parte di operatori sanitari, medici legali, giuristi, esperti di bioetica che, nell’ambito della sua attività, si occupano di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

  • Durata: 5 mesi
  • Inizio: Ottobre 2018
  • Costo:€1016,00
  • Lingua: ITA
  • Modalità: in presenza
  • Domanda Iscrizione(pdf)
  • Brochure(pdf)

Obiettivi e requisiti di ammissione

Titolo corso in italiano e in inglese

LA “NUOVA” RESPONSABILITA’ MEDICA: BIOETICA E DIRITTO SANITARIO

THE “NEW” MEDICAL RESPONSIBILITY: BIOETHICS AND HEALTH LAW

(dopo la Legge 8 marzo 2017, n. 24)

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso

La L. n. 24 del 2017, entrata in vigore il 1 aprile 2017, ha riformato il tema della sicurezza delle cure e della persona medica, dettando nuove disposizioni in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. In assenza di riferimenti dottrinali e giurisprudenziali nuovi, il Corso di Alta Formazione mira ad offrire “le istruzioni per l’uso” della nuova legge e dei numerosi problemi interpretativi ed applicativi che la stessa pone, imponendo un aggiornamento multidisciplinare, dal piano etico a quello civile e lavoristico, dai profili organizzativi alla responsabilità penale.

 

Requisiti di ammissione

Laurea triennale, magistrale oppure specialistica oppure ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in Operatori Socio Sanitari, Medicina e Chirurgia, Giurisprudenza, Economia.

Data l’interdisciplinarità del corso e l’interesse attuale nella materia, il corso è aperto anche a laureati in altre discipline.

 Profilo professionale

Esperto dei profili etici e giuridici in tema di responsabilità medica degli operatori sanitari

Destinatari

Operatori socio-sanitari; componenti di comitati etici; personale medico e para-medico; amministratori strutture sanitarie; liberi professionisti o dipendenti delle Aziende sanitarie pubbliche o private o delle Società assicuratrici (avvocati, laureati in giurisprudenza, economia, medicina, ecc.); CTU o CTP; esperti di risk management sanitario.

Titolo rilasciato

Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in La Nuova Responsabilità Medica: Bioetica e Diritto Sanitario.

(Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’ 80% delle lezioni e al superamento della prova finale). Il Corso attribuisce 15 Crediti Formativi Universitari.

Contenuti e struttura

Dipartimento  di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue Moderne

 

Direttori

Prof. Laura Palazzani

Prof. Avv. Angelo Rinella

 

Coordinatore

Dott. Antonio Attianese

 

Comitato scientifico

Prof. Laura Palazzani

Prof. Avv. Iolanda Piccinini

Prof. Fabio Macioce

Prof. Avv. Angelo Rinella

Prof. Avv. Roberto Zannotti

 

Contenuti del corso

Il tema della responsabilità medica ha ricevuto con la Legge 8 marzo 2017, n. 24, una disciplina che rovescia i termini della responsabilità civile da addebitarsi al medico e alla struttura sanitaria di appartenenza.

La legge disciplina inoltre i profili penali della responsabilità medica, facendo venir meno il binomio “colpa grave-linee guida” che aveva caratterizzato il quadro di riferimento disegnato dalla riforma Balduzzi.

Lo scenario che si profila apre nuove questioni anche sul piano etico; oltre alla responsabilità personale, altri quattro aspetti della professione vengono in risalto: la responsabilità verso la collettività e la salute pubblica; la responsabilità nelle relazioni interpersonali con il paziente e la necessità di assicurare il consenso informato del paziente medesimo; la contrapposizione tra due concezioni, quella del paternalismo del medico (che si intende superare) e quella dell’autonomia del paziente (che si vuole affermare); infine la deontologia medica che affonda le sue radici nella bioetica.

Il corso intende offrire un quadro di conoscenze adeguate sulla nuova disciplina.

Struttura

Numero massimo di partecipanti:15

Numero massimo di partecipanti: 50

Ore complessive di formazione così ripartite:

Teoria ed esercitazioni: 96 ore (12 moduli da 8 ore)

Project work: 54 ore

Studio individuale: 150 ore

Elaborato finale: 50 ore

Coaching online: 25 ore

Totale: 375 ore

Modalità di erogazione della didattica: mista

Lingua di erogazione della didattica: italiano

 

Programma (scaricare la brochure per il programma didattico in dettaglio)

Modulo 1. La responsabilità medica: fondamento etico e deontologico. La sicurezza delle cure come valore costituzionale e l’evoluzione del concetto di salute. La prospettiva comunitaria e internazionale. I soggetti responsabili e quelli di “garanzia”.

Modulo 2. La crisi del patto terapeutico tra medico e paziente e le questioni della medicina difensiva. Consenso informato e diritto all’autonomia/autodeterminazione in materia sanitaria.

Modulo 3. Trasparenza, monitoraggio, prevenzione e gestione del rischio sanitario (risk management sanitario).

Modulo 4.La gestione dei rischi: aspetti aziendali e assicurativi.

Modulo 5. La responsabilità civile. Le differenze tra la responsabilità della struttura e quella dell’esercente la professione sanitaria. La tipologia del danno: danno biologico, danno morale, danno esistenziale, danno riflesso, danno da perdita di chance, danno iatrogeno. Onere della prova e quantificazione del danno.

Modulo 6. Profili processuali: tentativo obbligatorio di conciliazione e mediazione, la consulenza tecnico-preventiva, la funzione della consulenza tecnica.

Modulo 7. Casi e testimonianze in materia di responsabilità civile.

Modulo 8. I rapporti tra struttura sanitaria e l’esercente la professione sanitaria: peculiarità del rapporto di lavoro alle dipendenze di Azienda pubblica e privata e del medico convenzionato. Responsabilità del medico verso il paziente e disciplinare verso la struttura.  Azione di rivalsa o di responsabilità amministrativa.

Modulo 9. Responsabilità penale: il nuovo art. 590 – sexies del codice penale (Responsabilità colposa per morte o lesioni personali dell’ambito sanitario).La responsabilità individuale e dell’equipe. La rilevanza delle buone pratiche e delle linee guida. Documentazione sanitaria e processo penale.

Modulo 10. Casi e testimonianze in materia di responsabilità penale.

Modulo 11. I più frequenti errori in sanità.

Modulo 12. Per una nuova dirigenza nella sanità: l’importanza di un nuovo management sanitario

Docenti

Prof. Angelo Rinella (LUMSA)

Prof.ssa Iolanda Piccinini (LUMSA)

Prof.ssa Laura Palazzani (LUMSA)

Prof Emanuele Odorisio (LUMSA)

Prof. Roberto Zannotti  (LUMSA)

I docenti saranno scelti in modo da garantire un livello qualitativo di eccellenza della formazione impartita. Poiché le lezioni avranno un taglio tecnico-pratico, esse saranno tenute da esperti delle diverse tematiche per consentire il necessario confronto tra discipline diverse. Saranno, pertanto, invitati docenti universitari, avvocati, esperti in medicina legale e delle assicurazioni; dirigenti medici; dirigenti di Aziende sanitarie pubbliche e private; dirigenti pubblici

Sede e orari

Sede

Aule del Consorzio Universitario Humanitas

Durata

5 mesi

Periodo

Gennaio – Maggio 2019

Orario

Venerdì: 14,00-18,00 (occasionalmente)

Sabato: 9,00-18,00

Stage e project work

Non previsti

Costi e borse di studio

Costo: € 1016,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di €16,00

I rata: € 516,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale e rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione / non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

II rata: € 500 da pagare entro il 31 marzo 2019

tramite versamento o bonifico bancario su c/c intestato a

Consorzio Universitario Humanitas presso

UBI BANCA S.p.a. – Agenzia di Via di Porta Castello – Roma

Codice IBAN IT05G0311103226000000006334.

Causale Versamento: Cognome e Nome allievo – Nome del Corso – A.A. 2018-19 – Rata…- Sede…

In caso di rinuncia lo studente è tenuto a pagare l’intero ammontare della quota di iscrizione.

Partners 

In convenzione con la LUMSA

Come iscriversi 

Data scadenza : 15 gennaio 2019

Per iscriversi al Corso occorre:

  1. Inviare la Domanda di selezione ed il CV all’indirizzo info@consorziohumanitas.com
  2. La segreteria invierà, entro 5 giorni, a mezzo mail, apposita comunicazione di idoneità all’iscrizione.
  3. Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la Domanda di iscrizione e gli allegati all’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma

 

Documenti da allegare alla domanda:

  • 1 fototessera
  • Copia del documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Autocertificazione o copia certificato di laurea debitamente sottoscritto
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

 

Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili e comunque entro il 15 gennaio 2019.

Informazioni 
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
segreteria@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
tel. 06.3224818
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

 

  • Brochure (scarica PDF)
  • Locandina (scarica PDF)
  • Domanda di selezione (scarica PDF)
  • Domanda di iscrizione (scarica PDF)
  • Calendario (scarica il PDF)

Per informazioni e iscrizioni
Segreteria “Consorzio Universitario Humanitas” –  Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
email: info@consorziohumanitas.com – tel. 06.3224818
www.consorziohumanitas.com
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00