fbpx

Metodo e tecniche di prevenzione del disagio giovanile nella scuola

                            


Corso di Alta Formazione (gratuito dipendenti PA)
INPS Valore PA 2021/22 (1° livello)


Regione area metropolitana:
Lazio
Ateneo: Università LUMSA
Tematica: disagio giovanile, strumenti diagnostici, strumenti per identificare DES e DSA

Direzione Scientifica: Prof.ssa Lucia Boncori, Director 2nd master in Psychodiagnostics and Psycological Assesment – Consorzio Universitario Humanitas/Lumsa già ordinario di Psicologia del lavoroe delle organizzazioni – Sapienza Università di Roma

Descrizione:
Il percorso formativo è orientato a formare l’esperto in prevenzione primaria mediante l’orientamento formativo il lifelong learning, l’individualizzazione educativa e didattica, l’attivazione della resilienza e della responsabilità personale.. Identificazione di DSA e BES

ISCRIVITI ADESSO POSTI LIMITATI
Per info contatta la Segreteria Iscrizioni
tel. +39 06 3224818 – +39 3886336670
e-mail: formazione@consorziohumanitas.com

Modalità di studio: FAD
Durata:  40 ore
Date: di prossima pubblicazione
Costo: 703,00€ – Gratuito per i dipendenti della Pubblica Amministrazione iscritti al Programma Valore PA
Titoli rilasciati: Attestato di frequenza (almeno l’80% del monte ore)
Chiusura iscrizioni: di prossima pubblicazione

L’impostazione metodologica seguita comporta una stretta connessione fra azione conoscitiva (“diagnosi”) e pianificazione dell’intervento, secondo le linee-guida nazionali e internazionali per l’orientamento permanente e il lifelong learning (Boncori e Falocco, 2017; Boncori et al., 2007; ELPGN, 2015; MIUR, 2014).

Le ricerche internazionali e l’esperienza maturata dal nostro gruppo negli interventi condotti in numerosi istituti scolastici ci hanno suggerito di pianificare interventi per la prevenzione dello stress-lavoro correlato del personale scolastico e per lo sviluppo della resilienza come elemento fondamentale per il buon esito degli interventi a supporto degli studenti. È provato che la resilienza e la resistenza allo stress aumentano nella trasmissione della resilienza stessa (APA, 2014). Il corso è aperto anche alla partecipazione di Dirigenti Scolastici e in questa prospettiva sono stati previsti interventi sulle problematiche della formazione in servizio, che a seconda della composizione del gruppo dei partecipanti saranno orientate in direzione delle scelte di autoformazione che ciascuno può autonomamente decidere.

Modalità didattica:

Modalità FAD/Online

Il corso è progettato tenendo conto delle reali necessità dei partecipanti e attraverso metodologie pratiche/operative, ha l’obiettivo di fornire conoscenze e sviluppare competenze agite, aiutando l’allievo nell’utilizzo di strumenti e comportamenti professionali.
L’applicazione di dinamiche formative “learning by doing”, favoriscono l’apprendimento attivo attraverso la discussione di casi, esempi pratici, esercitazioni ed elaborazione di project work, approfondendo gli argomenti trattati. I docenti, inoltre, sono professionisti altamente qualificati nel settore e con comprovata esperienza di formazione specifica.

Al termine del corso sarà effettuato un test di verifica a risposta multipla per l’ottenimento dell’attestato di formazione

Programma

Prevenzione primaria mediante l’orientamento formativo il lifelong learning, l’individualizzazione educativa e didattica, l’attivazione della resilienza e della responsabilità personale. Lo strumento utilizzato nell’orientamento formativo è Focus Web

Formazione teorico-pratica per l’uso di strumenti diagnostici validi, utilizzabili da non psicologi, per lo screening e la pianificazione di interventi di prevenzione primaria, in presenza e a distanza

Formazione teorico-pratica per l’uso di strumenti diagnostici validi, riservati a psicologi, per lo screening e la pianificazione di interventi di prevenzione primaria, secondaria e terziaria da realizzare all’interno dell’istituzione scolastica, in presenza e a distanza

Problematiche e metodi per favorire l’inclusione sociale, contrastare il bullismo, contenere l’iperattività e i disturbi dell’attenzione con metodi non farmacologici

Formazione teorico-pratica per l’uso di test collettivi di screening per DSA e BES

Integrazione socio-culturale e problematiche di non vedenti e ipovedenti, per la prevenzione di disagi secondari plurimi; in collaborazione con associazioni specifiche stiamo sperimentando il primo questionario italiano di personalità per non vedenti somministrabile con supporti informatici, finalizzato alla pianificazione ottimale di interventi di inclusione

Problemi di selezione e gestione del personale nelle istituzioni pubbliche

Formazione in servizio nell’istituzione scolastica

Prevenzione dell’insorgenza di disagi plurimi in allievi con problemi di salute fisica

Prevenzione dello stress lavoro correlato nei pubblici dipendenti

Docenti

  • Prof.ssa Lucia Boncori, Director 2nd level Master in Psychodiagnostics and Psychological Assessment – Consorzio Universitario Humanitas/LUMSA, già Ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni – “Sapienza” Università di Roma 
  • Dott.ssa Maura Falocco, Psicologa del lavoro– valutatrice esterna INValSi – competenza certificata in analisi del testo
  • Dott.ssa Veronica Aprile, Psicologa del lavoro

Titolo rilasciato
Attestato di frequenza (almeno l’80% del monte ore)

Chiusura iscrizioni: da definire

Procedura di iscrizione per i NON dipendenti PA – Valore PA

Seguire la procedura guidata cliccando sul pulsante “iscriviti ora” in alto a destra della pagina allegando:

  • copia di un documento d’identità
  • copia del bonifico di 703,00 €  – IT46B0538503200000000002186 – intestato a Consorzio Universitario Humanitas indicando nella causale nome, cognome e titolo del corso

Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione 22 00193 Roma
tel. +39 06 3224818 – +39 3886336670 ( ore 9.00 – 14.00)
Fax +39 06 32506955
e-mail: formazione@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
Facebook: @consorziohumanitas