fbpx
  • Associated

Nuovo Short Master in Digital Forensics, Personal Identification, Cyber Crime

Il Consorzio Universitario Humanitas e l’Università Telematica San Raffaele di Roma avviano lo Short Master Universitario di I Livello in Informatica Forense.
L’esigenza sul mercato del lavoro, di un Esperto in Tecniche Forensi digitali di supporto alle attività processuali e investigative per l’assunzione di incarichi di indagine e sicurezza in relazione alle attività illecite legate al mondo digitale, sia in contesti giudiziari che civili, è sempre più sentita e la sua importanza è segnalata dalle statistiche che confermano la costante ascesa della criminalità informatica.
La Digital o Computer Forensics è una branca della scienza forense che si concentra sulle prove digitali come i dati del computer di un sospettato, rete, smartphone, penne USB e dati GPS ed è definita dall’ FBI come: “the science of acquiring,preserving, retrieving, and presenting data that has been processed electronically and stored on computer media”. Il materiale dei sistemi informatici, come file, archivi elettronici, documenti, informazioni temporanee o residuali, o celate in aree nascoste e inaccessibili nei dispositivi di storage, è così diventato il cuore dell’analisi effettuata dagli esperti del settore, finalizzata all’identificazione di soggetti sospettati di reato, alla ricostruzione della scena del crimine e all’analisi delle tracce di un reato (Personal Identification).
Il Master Universitario di I Livello in Informatica Forense è organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana per l’informatica e il calcolo automatico (AICA) e l’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi e avrà inizio a Maggio 2023 in modalità FAD, per consentire ai partecipanti di usufruire dei contenuti senza vincoli di spazio e tempo.
Il percorso formativo è finalizzato ad elevare competenze in Digital Forensics e Personal Identification e fornire un’adeguata conoscenza sulle metodologie adottate per la gestione delle fonti di prova informatiche e per la tutela dei dati digitali. L’iter didattico del Master è comprensivo di attività didattica frontale, e-learning, di studio guidato, interattivo, individuale; attività di tirocinio in strutture specializzate; per un totale di 750 ore e l’acquisizione di 30 CFU (Crediti Formativi Universitari).
I requisiti di ammissione al Master sono l’essere in possesso di laurea di triennale o magistrale nei seguenti settori: Ingegneria; Informatica; Statistica; Matematica; Fisica; Biologia; Giurisprudenza; Medicina; altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in Italia e nell’UE. Il Master approfondirà le seguenti tematiche: Informatica Giudiziaria, Giuridica e Forense; Elementi di Diritto Processuale Civile e Penale; Crime Scene Rebuilding and Personal Traceability; Fonetica Forense, Sociolinguistica e Speaker Recognition; Biometrie, Face Recognition and Gait Analysis; e al termine, sarà rilasciato il Diploma di Short Master di I livello in “INFORMATICA FORENSE”.
Le iscrizioni per l’ anno accademico 2022/23 sono ufficialmente aperte, per maggiori informazioni consultare il sito del Consorzio Universitario Humanitas e dell’Università Telematica San Raffaele.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*