fbpx
  • Associated

Master II Livello: PSICOLOGIA PENITENZIARIA ED OFFENDER MANAGEMENT (A.A. 2023-2024)

Partners

                  

 

DIREZIONE
Prof.ssa Serenella Pesarin

OBIETTIVO
Il Master è finalizzato alla formazione teorica e professionale in “Psicologia penitenziaria ed offender management”, fornendo conoscenze e competenze:
– sui percorsi di osservazione, intervento, assessment, cura e trattamento della persona nell’ambito dell’esecuzione penale e delle comunità confinate e sulla progettazione di programmi trattamentali individualizzati di reinserimento nella società;
– sui fondamenti della psicologia penitenziaria e della criminologia, con particolare attenzione alle dinamiche proprie delle comunità, degli ambienti confinati e delle istituzioni totali;
– sulla dimensione normativa ed organizzativa dell’esecuzione penale, con particolare riferimento al quadro nazionale ed internazionale ed alle recenti innovazioni;
– sul ruolo delle agenzie dell’esecuzione penale nel più vasto quadro della tutela della sicurezza pubblica e sui rapporti tra le diverse agenzie di controllo del crimine;
– sulle capacità manageriali finalizzate ad implementare efficacemente progetti di reinserimento all’interno del carcere e sul territorio, in un’ottica di network e di coinvolgimento attivo dei diversi stakeholder;
– sulle soft skills ed i saperi multidisciplinari necessari a operare con successo in équipe pluriprofessionali in contesti ad elevata criticità;
– sui principi etico-deontologici applicabili alla specificità del contesto in argomento.

 

Inizio: Aprile 2024 (I Classe)
Durata: 12 mesi
Master in modalità FAD asincrona: € 2.000
Master in modalità BLENDED: €3.000
Termine Iscrizioni: 20 aprile 2024

Titolo corso
“PSICOLOGIA PENITENZIARIA ED OFFENDER MANAGEMENT”

A.A. 2023-2024

Obiettivo del corso
Il Master è finalizzato alla formazione teorica e professionale in “Psicologia penitenziaria ed offender management”, fornendo conoscenze e competenze:
– sui percorsi di osservazione, intervento, assessment, cura e trattamento della persona nell’ambito dell’esecuzione penale e delle comunità confinate e sulla progettazione di programmi trattamentali individualizzati di reinserimento nella società;
– sui fondamenti della psicologia penitenziaria e della criminologia, con particolare attenzione alle dinamiche proprie delle comunità, degli ambienti confinati e delle istituzioni totali;
– sulla dimensione normativa ed organizzativa dell’esecuzione penale, con particolare riferimento al quadro nazionale ed internazionale ed alle recenti innovazioni;
– sul ruolo delle agenzie dell’esecuzione penale nel più vasto quadro della tutela della sicurezza pubblica e sui rapporti tra le diverse agenzie di controllo del crimine;
– sulle capacità manageriali finalizzate ad implementare efficacemente progetti di reinserimento all’interno del carcere e sul territorio, in un’ottica di network e di coinvolgimento attivo dei diversi stakeholder;
– sulle soft skills ed i saperi multidisciplinari necessari a operare con successo in équipe pluriprofessionali in contesti ad elevata criticità;
– sui principi etico-deontologici applicabili alla specificità del contesto in argomento.

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure laurea specialistica oppure laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in Psicologia (iscritti all’Albo), Criminologia, Sociologia, Medicina e Chirurgia (ivi comprese Scienze infermieristiche, Scienze delle professioni sanitarie e della riabilitazione), Farmacia, Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze Sociali, Servizio Sociale, Scienze della Formazione.

Destinatari
– Il Master è indirizzato a tutte le figure professionali che – a vario titolo e con diverse responsabilità – operano, o intendono operare, con adulti e minori sottoposti a misure restrittive della libertà o comunque coinvolte in percorsi di devianza. In particolare, il Master – unico nel suo genere in Italia – si rivolge a tutti coloro che, in questi ambiti, sono chiamati ad assumere ruoli di osservazione, assessment, cura, trattamento e reinserimento nell’ambito dell’esecuzione penale e delle comunità confinate (REMS, CIE, comunità terapeutiche, etc. etc.). L’approccio è inoltre focalizzato su individui e gruppi con particolare attenzione al management di reti e progetti

Gli insegnamenti nel loro complesso prevedono:
-videolezioni sulla piattaforma didattica e/o in presenza (dove previste)
-tirocinio

Agli studenti vengono richiesti i seguenti adempimenti:
-studio individuale del materiale didattico, prove di verifica e project work
-attività di tirocinio
-superamento dell’esame finale che si svolgerà in presenza della commissione

Attività e adempimenti:
Gli insegnamenti nel loro complesso prevedono:
-videolezioni sulla piattaforma didattica e/o in presenza (dove previste)
-tirocinio

Agli studenti vengono richiesti i seguenti adempimenti:
-studio individuale del materiale didattico, prove di verifica e project work
-attività di tirocinio
-superamento dell’esame finale che si svolgerà in presenza della commissione

Titolo rilasciato
Al termine del Corso, a quanti abbiano osservato tutte le condizioni richieste e superato con esito positivo la prove finale sarà rilasciato un Diploma di Master di II° livello in “Psicologia Penitenziaria ed Offender Management”.

Area di riferimento
PSICOLOGIA

Direzione
Prof.ssa Serenella Pesarin

Direttore organizzativo
Dott. Antonio Attianese

Coordinatore
Dott.ssa Valentina Pirrò

Comitato scientifico
Dott. Raffaele Bracalenti
Dott. Antonio Attianese
Dott. Luigi Bulotta
Prof. Alfredo De Risio
Dott.ssa Melita Cavallo
Dott. Alessandro Padovani
Dott.ssa Serenella Pesarin
Dott.ssa Marilena D’Annuntiis
Prof. Antonino Tamburello

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO E METODOLOGIA
Il Master avrà una durata di studio di 1500 ore pari a 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).

Durata: 12 mesi

Master erogato in modalità FAD

Metodologie Didattiche:
lezioni (didattica a distanza): 300 ore
project work,prove di verifica: 200 ore
Studio individuale: 550 ore
Tirocinio: 250 ore
Esercitazioni e Prova finale: 200 ore

Master erogato in modalità Blended (FAD/presenza)

Metodologie Didattiche:
lezioni (didattica a distanza): 200 ore
lezioni (presenza): 100 ore
project work, prove di verifica: 200 ore
Studio individuale: 550 ore
Tirocinio: 250 ore
Esercitazioni e Prova finale: 200 ore

NB: le attività previste in presenza (lezioni, tirocini, etc..) saranno regolate ed erogate sulla base delle prescrizioni definite a livello nazionale, regionale e comunale inerenti l’emergenza SARS-CoV-2 / COVID-19, che sollevano il Consorzio Universitario Humanitas da qualsiasi responsabilità.

I crediti formativi Universitari (CFU) si maturano con il superamento dell’esame finale di profitto. Esso consiste nello svolgimento di un esame scritto su tutti gli insegnamenti previsti nel piano di studi e nella redazione e discussione di una tesi, davanti ad una Commissione appositamente nominata, frutto dello studio e dell’interpretazione personale del percorso formativo intrapreso e relativo alle attività svolte. La Commissione, nominata dal Rettore, è composta dai docenti del Corso.

 

PROGRAMMA
M-PSI/01 Fondamenti di Psicologia generale e sociale, 3 CFU
M-PSI/08 Criminologia clinica e psicoterapia forense, 4 CFU
MED/42 Principi di medicina penitenziaria; patologie psichiatriche, aree critiche e patologie emergenti; elementi di farmacoterapia; i LEA, 3 CFU
IUS/16 Il sistema della giustizia penale intramurario ed extramurario nel settore minorile e degli adulti, 4 CFU
IUS/07 Elementi di diritto del lavoro, con particolare riferimento alle categorie disagiate, 4 CFU
SPS/12 Sociologia della devianza in ambito penitenziario e dell’esecuzione penale, 4 CFU
SECS-P/10 Principi di management pubblico ed organizzazione aziendale- Il management nelle organizzazioni sanitarie e nella PA, centrale e territoriale, 3 CFU
MED/43 Medicina legale: fondamenti; elementi di tossicologia, tanatologia e lesività medico legale; legislazione sanitaria e responsabilità professionale, 4 CFU
SPS/07 Il Terzo settore ed i nuovi scenari del bisogno, 3 CFU
SPS/07 Progettazione sociale e gestione del territorio e delle reti 4 CFU
M-PSI/08 Intervento psicologico in ambito penitenziario e dell’esecuzione penale, 3 CFU
SPS/12 La giustizia riparativa in ambito della mediazione penale, la messa alla prova nel settore minorile e degli adulti, l’attività dei servizi socialmente utili, 3 CFU

FACULTY
Prof. Raffaele Bracalenti, Medico e Psicanalista, Presidente Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali – IPRS
Dott.ssa Eleonora Betti, Psicologa, Esperta in psicologia pediatrica e in disturbi del neurosviluppo
Avv. Luigi Bulotta, Esperto in diritto del lavoro, diritto di famiglia, diritto civile e diritto commerciale, già Dirigente generale Dipartimento controlli Regione Calabria, già Componente Laico del Tribunale di Sorveglianza di Catanzaro.
Dott. Carmelo Cantone, Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria Regioni Abruzzo, Lazio, Molise, Campania, Dirigente Generale del Ministero della Giustizia
Dott.ssa Milena Capuano, Pediatra, Dirigente Medico Azienda ospedaliera di Orvieto
Prof. Felice Francesco Carabellese, Psichiatra e Criminologo Clinico, Professore Associato di Psichiatria Forense presso l’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Criminologia – SIC
Dott.ssa Melita Cavallo, Capo del dipartimento della giustizia minorile – Ministero della giustizia, già Presidente del Tribunale dei Minori di Roma
Dott.ssa Tatiana Costantini, Psicologa applicata nei contesti giuridico – forensi
Dott. Antonio D’Auria, Psichiatra, Direttore f.f. UOC CSM H2 – H6, ASL Roma 6
Prof. Achille De Gregorio, Presidente Arti Terapeuti Associati – Ar.Te.A.
Dott. Paolo Farfusola, Direttore Area Governo Risorse Strumentali – UOC Acquisizione Beni e Servizi, Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, Roma
Dott.ssa Chiara Frontini, Dottore in Scienze Internazionali e Diplomatiche, European Project Manager Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria – SIMSPe.
Dott. Mauro Gasperini, Consigliere dell’Ordine Regionale degli Assistenti Sociali del Lazio. Esperto nella P.A. in Politiche Attive del Lavoro, Direzione e Gestione delle Risorse Umane ed implementazione delle reti sociali.
Dott. Lanfranco Godeas, Psicologo Psicoterapeuta, Dirigente Psicologo UO Psicologia, Ospedale Belcolle – ASL Viterbo
Avv. Luca Lentini, cassazionista, Dottore di Ricerca in Diritto Amministrativo, Università Sapienza di Roma. Di vasta esperienza in diritto sanitario, è consulente legale del Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio.
Dott. Massimo Martelli, Direttore Comunità Ministeriale di Catanzaro – Ministero della Giustizia
Dott.ssa Simona Montuoro, Psicologa clinica, Psioterapeuta cognitivo – comportaentale, esperta in tematiche relative alla violenza di genere e alla violenza assistita, operatrice presso centri antiviolenza e case rifugio
Dott. Alessandro Padovani, Psicologo clinico, Psicoterapeuta, Già Responsabile Nazionale e Internazionale per le Politiche Sociali della Fondazione Opera Don Calabria (VR). Giudice onorario Tribunale dei Minorenni
Dott.ssa Serenella Pesarin, Socio – Psicologa, Psicoterapeuta, Già Direttore Generale per l’attuazione dei Provvedimenti Giudiziari, Dipartimento per la  Giustizia Minorile, Ministero della Giustizia, Già Docente universitaria incaricata tra cui Lumsa, Università “Magna Graecia” altro. Attuale Docente Master tra cui Consorzio Humanitas, UniNT- Formit, Unitelma Sapienza, Roma Tre, Link Campus. Giudice onorario Tribunale dei Minorenni
Dott. Franco Pettinelli, Direttore di Istituto Penitenziario, Dirigente penitenziario Ministero della Giustizia.
Dott.ssa Valentina Pirrò, Psicologa, Psicoterapeuta familiare, Criminologa, Giudice onorario Tribunale dei Minorenni
Avv. Gabriele Sepio, Avvocato tributarista. Coordinatore del tavolo tecnico-fiscale per la Riforma del Terzo settore presso il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali. In qualità di tecnico, attività di redazione legislativa tra cui la legge 166/2016 (c.d. Legge antisprechi). E’ docente di Diritto Tributario presso l’Accademia della Guardia di Finanza e presso la SNA Scuola Nazionale Pubblica Amministrazione.
Prof. Domenico Franco Sivilli, Direttore Generale delle Risorse informatiche del Consiglio di Stato. Colonnello Arma dei Carabinieri, Professore a. c. Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti
Prof. Fabrizio Starace, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’AUSL di Modena, professore a contratto di Psichiatria Sociale e di Salute Mentale di Comunità presso l’Università UNIMORE. Presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP). Componente Consiglio Superiore della Sanità.
Prof. Giulio Starnini, Direttore UOC Medicina Protetta – Ospedale Belcolle – ASL Viterbo. Consigliere per la programmazione sanitaria presso il DAP, Socio fondatore e Past President Società Italiana di Medicina e Sanità Penitenziaria – SIMSPe.
Dott.ssa Assunta Zaffino, Psicologa del lavoro e Giuridico – forense, Psicoterapeuta, esperta nella metodologia per i minori a rischio
Prof. Alfredo De Risio, psicoterapeuta, responsabile UOS Psicologia Penitenziaria Velletri
Avv. Pietro Mazzei, Avvocato Cassazionista, Vice Procuratore presso la Procura della Repubblica di Civitavecchia

Sede e orari
L’insegnamento viene erogato sia in presenza sia in e-learning sulla piattaforma didattica 24/24 ore e materiale didattico integrativo, secondo la modalità scelta (FAD/Blended)
Durata: 12 mesi

Il tirocinio si potrà svolgere con le seguenti modalità:

in presenza presso le strutture convenzionate;
virtuale e/o simulata con i docenti del Master (elaborazione di un project work, analisi e problem solving riguardante filmati e case study consegnati dai docenti, supervisione su casi presentati dagli allievi), elaborati da svolgere.

E’ possibile integrare le modalità di tirocinio oppure sceglierne una sola, concordandolo con la Direzione del Master. L’autorizzazione alla frequenza del tirocinante presso una struttura convenzionata è soggetta alla discrezionalità della stessa struttura ospitante.
Per il master in modalità FAD, il tirocinio si svolgerà in modalità on line, attraverso la supervisione di project work e di casi concreti presentati dai docenti o riportati dagli allievi.
NB: le attività previste in presenza (lezioni, tirocini, etc..) saranno regolate ed erogate sulla base delle prescrizioni definite a livello nazionale, regionale e comunale inerenti l’emergenza SARS-CoV-2 / COVID-19, che sollevano il Consorzio da qualsiasi responsabilità.

COSTO E MODALITA’ DI PAGAMENTO
La quota di iscrizione è di:

Modalità FAD: € 2.000,00 (duemila/00)

quota pre-iscrizione: € 100,00 da versare al Consorzio Universitario Humanitas
I rata € 400,00 contestualmente all’iscrizione, da versare all’Università San Raffaele
II rata € 800,00 entro il entro il 1 mese dall’attivazione del master,da versare al Consorzio Universitario Humanitas
III rata € 700,00 entro il entro il 2 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas

 

Modalità BLENDED: € 3.000,00 (tremila/00)

I pagamenti possono essere effettuati secondo le modalità specificate sul sito internet dell’Ateneo, in rate così ripartite:

quota pre-iscrizione: € 100,00 da versare al Consorzio Universitario Humanitas
quota immatricolazione: €.600,00 da versare all’Università San Raffaele
I rata di € 800,00, entro il entro il 1 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
II rata di € 800,00, entro il entro il 2 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
III e ultima rata di € 700,00, entro il entro il 3 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas

I docenti in possesso della Carta del Docente possono utilizzare l’importo della carta per fini formativi scegliendo di frequentare questo corso.

Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.
Il discente potrà esercitare il diritto di recesso entro il termine di 10 giorni lavorativi dalla data di iscrizione, mediante invio, entro i termini sopra indicati, di una raccomandata A.R. all’Università Telematica San Raffaele Roma, via di Val Cannuta 247, 00166 Roma o di una pec all’indirizzo amministrazione@pec.uniroma5.it.
In tale ipotesi il relativo rimborso sarà effettuato entro 90 giorni dalla comunicazione, da parte del discente, dell’esercizio del diritto di recesso e sarà trattenuto il 10% del corrispettivo versato a titolo di penale.
L’attivazione del master è subordinata al raggiungimento di un numero minimo di:
– Modalità Blended: minimo 20  – a tassa piena e minimo 30 – a tassa in convenzione (scontata)
– Modalità FAD: minimo 30  – a tassa piena e minimo 50 – a tassa in convenzione (scontata)

Scadenze:
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è 1 settimana prima dell’avvio del corso,  salvo eventuali proroghe.
I ed: Inizio Dicembre 2023- Fine Gennaio 2025
II ed: Giugno 2024-Fine Marzo 2025
La prova d’esame potrebbe essere posticipata per effetto dell’eventuale proroga della data inizio corso.

Il Master è realizzato dal Consorzio Universitario Humanitas con i seguenti Partners: ICI Istituto Clinico Interuniversitario, Consorzio Universitario Universalus e Istituto Universalus.

Step 1: Pre-iscrizione

Effettuare la preiscrizione sul portale del Consorzio Universitario Humanitas e procedere con la registrazione Utente:

  • modalità blended tramite il seguente LINK
  • modalità FAD tramite il seguente LINK

Step 2: Immatricolazione

Ricevuta la conferma di pre-iscrizione, procedere con l’immatricolazione sul portale dell’Università Telematica San Raffaele:

  • modalità blended tramite il seguente LINK
  • modalità FAD tramite il seguente LINK

Il sistema conferma l’invio della Domanda di immatricolazione e comunica il numero di matricola tramite e-mail da parte dell’ufficio immatricolazione dell’Ateneo.
Accedere alla sezione personale sul portale del Consorzio Universitario Humanitas con le proprie credenziali ed inserire il numero di matricola ricevuto dall’Ateneo.
Per iscriversi al Master si dovrà prima procedere con una registrazione dei propri dati anagrafici nel sito ufficiale di Ateneo, www.uniroma5.it.
L’iscrizione dovrà essere perfezionata entro il 20 aprile salvo eventuali proroghe.
I cittadini non comunitari residenti all’estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a  loro volta, provvederanno ad inviarla all’Università Telematica San Raffaele Roma, allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.
Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all’estero, dovranno presentare all’Università il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati all’articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo, lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario o per motivi religiosi).
Non saranno ammesse iscrizioni con riserva per documentazione incompleta o per errata trascrizione dei dati sul sito dell’Ateneo.
Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Modulo completato con successo. Sarai ricontattato al più presto!
Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Contatti
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
master@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
@consorziohumanitas
Tel. +39 06 3224818 | Lunedì – Venerdì dalle 09:00 alle 19:00
Cell. +39 3886336596 | Lunedì – Venerdì dalle 19:00 alle 21:00 – Sabato e Domenica dalle 09:00 alle 13:00 – 14:00-18:00

Apri la chat
1
Benvenut* al Consorzio Universitario Humanitas.
Come Posso Aiutarti?