fbpx
  • Associated

Master II Livello: MEDIATORE PENALE ESPERTO IN GIUSTIZIA RIPARATIVA (A.A. 2023-2024)

Collaborazione scientifica
     

DIRETTORE
Prof. Vincenzo Mastronardi

OBIETTIVO
Il Master offre una varietà di strumenti di apprendimento (giochi di ruolo, simulazioni, problem solving, lezione partecipata, esercizi di ascolto, esercizi di comunicazione non verbale, lavori di gruppo, momenti di progettazione) e forma la specifica figura professionale del Mediatore penale esperto in programmi di giustizia riparativa, secondo i principi normativi definiti con D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 150, di attuazione della L. 27 settembre 2021, n. 134 (cd. Riforma Cartabia), garantendo ai partecipanti un alto livello di competenza che tenga presenti le capacità di risoluzione del conflitto, i requisiti specifici per lavorare con le vittime e gli autori di reato nonché una conoscenza base del sistema penale.
Il programma didattico è volto ad una formazione teorica su aspetti giuridici istituzionali, criminologici e vittimologici connessi alla giustizia riparativa e all’organizzazione di un centro di mediazione. Il modello di pratica è di tipo umanistico, così come teorizzato da Jacqueline Morineau, finalizzato a formare su quella che viene definita pedagogia della pace.
Il percorso prevede un tirocinio elettivo, come richiesto da obbligo di legge.
Il mediatore penale è un professionista che opera al di fuori del processo penale ma l’esito della mediazione può avere un effetto sul processo penale stesso. I servizi del mediatore vengono richiesti dalle parti previa informazione della Procura della Repubblica, della Polizia Giudiziaria, del Magistrato, delle Associazioni di vittime, dei difensori per il singolo caso. all’interno del sistema della giustizia penale presso i Servizi di Mediazione Penale, che possono essere sia pubblici che privati. I suoi servizi possono essere sollecitati da:
– la Procura della Repubblica;
– il Tribunale per i Minorenni (Collegi GP e di Dibattimento);
– i Distretti socio sanitari e degli Ambiti Territoriali Social;
– gli Enti locali;
– i legali delle parti;
– le parti in causa o loro congiunti.

Il Master fornisce ai partecipanti la formazione teorica che verrà’ successivamente integrata con la formazione pratica e con il tirocinio nei Centri di Giustizia Riparativa regolati con D.M. 25 luglio 2023 n 97

Inizio: marzo 2024 (II Classe)
Sede: Roma
Durata: 12 mesi
Master in modalità FAD asincrona: € 2.000,00
Master in modalità Blended:
€ 4.000,00
Lingua: ITA

Titolo corso
MEDIATORE PENALE ESPERTO IN GIUSTIZIA RIPARATIVA

A.A. 2023-2024

Obiettivo del corso
Il Master offre una varietà di strumenti di apprendimento (giochi di ruolo, simulazioni, problem solving, lezione partecipata, esercizi di ascolto, esercizi di comunicazione non verbale, lavori di gruppo, momenti di progettazione) e forma la specifica figura professionale del Mediatore penale esperto in programmi di giustizia riparativa, secondo i principi normativi definiti con D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 150, di attuazione della L. 27 settembre 2021, n. 134 (cd. Riforma Cartabia), garantendo ai partecipanti un alto livello di competenza che tenga presenti le capacità di risoluzione del conflitto, i requisiti specifici per lavorare con le vittime e gli autori di reato nonché una conoscenza base del sistema penale.
Il programma didattico è volto ad una formazione teorica su aspetti giuridici istituzionali, criminologici e vittimologici connessi alla giustizia riparativa e all’organizzazione di un centro di mediazione. Il modello di pratica è di tipo umanistico, così come teorizzato da Jacqueline Morineau, finalizzato a formare su quella che viene definita pedagogia della pace.
Il percorso prevede un tirocinio elettivo, come richiesto da obbligo di legge.
Il mediatore penale è un professionista che opera al di fuori del processo penale ma l’esito della mediazione può avere un effetto sul processo penale stesso. I servizi del mediatore vengono richiesti dalle parti previa informazione della Procura della Repubblica, della Polizia Giudiziaria, del Magistrato, delle Associazioni di vittime, dei difensori per il singolo caso. all’interno del sistema della giustizia penale presso i Servizi di Mediazione Penale, che possono essere sia pubblici che privati. I suoi servizi possono essere sollecitati da:
– la Procura della Repubblica;
– il Tribunale per i Minorenni (Collegi GP e di Dibattimento);
– i Distretti socio sanitari e degli Ambiti Territoriali Social;
– gli Enti locali;
– i legali delle parti;
– le parti in causa o loro congiunti.


Requisiti di ammissione
Laurea Magistrale, Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in Psicologia, Sociologia, Scienza della Formazione, o Scienze dell’Educazione, Medicina, Giurisprudenza, Scienze sociali

Titolo rilasciato
Al termine del Corso, a quanti abbiano osservato tutte le condizioni richieste e superato con esito positivo la prove finale sarà rilasciato il Diploma di Master di II livello in “MEDIATORE PENALE ESPERTO IN GIUSTIZIA RIPARATIVA”.

*La partecipazione ad un Master Universitario prevede l’esenzione dai crediti ECM nel rispetto della Determina della CNFC del 17 luglio 2013 in materia di “Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione”.

Area di riferimento
GIURIDICA-ECONOMICA-MANAGERIALE

Direttore
Prof. Vincenzo Mastronardi

Direttore organizzativo
Dott. Antonio Attianese

Coordinatori didattici
Avv. Arianna Agnese
Avv. Maria Furfaro

Comitato scientifico
Avv Arianna Agnese
Prof. Silvia Mazzoni
Prof.ssa Anna Mascellani
Avv. Mario Pavone
Dott.ssa Martina Vallesi
Prof.ssa Monica Calderaro
Avv. Maria Furfaro
Dott. Pietro Buffa
Dott.ssa Maria Ciafone
Dott.ssa Danila Pescina

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO
Il Master avrà una durata di studio di 1500 ore pari a 60 CFU.

FAD asincrona
– lezioni (didattica a distanza): 300 ore
– project work, prove di verifica: 200 ore
– Studio individuale: 550 ore
– Tirocinio: 250 ore
– Esercitazioni e Prova finale: 200 ore

Blended (Presenza/FAD Sincrona e asincrona)
– Lezioni (teoriche-pratiche): 150 ore
– Lezioni (didattica in presenza): 150 ore
– Project work, prove di verifica: 200 ore
– Studio individuale: 550 ore
– Tirocinio: 250 ore
Valutazioni in itinere e prova finale: 200 ore

Il Master universitario soddisfa l’obbligo di formazione continua anche per gli Ordini professionali :
Assistenti Sociali: CFP 40+5 crediti deontologici;
Professionisti Sanitari: ECM
Pedagogisti/Educatori: 50 CFP
Consiglio Nazionale Forense: CNF

 

I crediti formativi Universitari (CFU) si maturano con il superamento dell’esame finale di profitto. Esso consiste nello svolgimento di un esame scritto su tutti gli insegnamenti previsti nel piano di studi e nella redazione e discussione di una tesi, davanti ad una Commissione appositamente nominata, frutto dello studio e dell’interpretazione personale del percorso formativo intrapreso e relativo alle attività svolte. La Commissione, nominata dal Rettore, è composta dai docenti del Corso.

Il Consorzio Universitario Humanitas si riserva il diritto di sostituire i docenti della Faculty e di modificare il calendario dei corsi/master e/o sedi di corso per ragioni organizzative e/o motivi di forza maggiore indipendenti dalla propria volontà. Il Consorzio Universitario Humanitas si riserva, inoltre, la facoltà, per motivi organizzativi e di carattere istituzionale, a proprio insindacabile giudizio e senza obbligo di darne motivazione alcuna, di prorogare, sospendere, revocare o modificare, in tutto o in parte, i contenuti didattici del corso/master, senza che i corsisti/utenti possano vantare diritti acquisiti. Ogni corsista/utente è tenuto a verificare periodicamente le condizioni del corso/master per conoscere gli eventuali aggiornamenti. Tutte le modifiche pubblicate sul portale istituzionale del Consorzio Universitario Humanitas si considerano conosciute e accettate dal corsista/utente.

PROGRAMMA

M-PSI/08, La storia del conflitto a livello nazionale, europeo e internazionale, 4 CFU

M-PSI/08, Strategie di Mediazione, 5 CFU

M-PSI/08, Dalle Tecniche di Negoziazione alle Tecniche di Mediazione Penale, 5 CFU

MED/43, Criminologia clinica, 5 CFU

M-PSI/08, L’impatto della legge Cartabia che ha introdotto in maniera sistematica la giustizia riparativa e la mediazione penale sui reati e sul processo penale, 2 CFU

SPS/12, Esecuzione Penale, 2 CFU

IUS/17, Principi di Diritto Penale Minorile e esempi pratici con simulazione della mediazione penale con persone di minore età , 4 CFU

IUS/17, Principi di Diritto Penitenziario, 2 CFU

M-PSI/10, Criminologia Giuridica, 3 CFU

MED/43, Vittimologia, 4 CFU

IUS/17, Deontologia del Mediatore, 2 CFU

IUS/17, IUS/17, Deontologia del Mediatore, 2 CFU, 4 CFU

Il programma di dettaglio e il calendario definitivo verranno consegnati agli allievi prima dell’inizio del corso.

FACULTY

Prof. Gianmarco Cifaldi, Dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali e Presidente Comitato Scientifico Smart Society Srl Università degli Studi “D’Annunzio”, Chieti-Pescara. Garante regione Abruzzo dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale;

Prof. Monica Calderaro, Criminologa, Docente di Psicologia del Crimine Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT) e Grafologa forense. Ricercatore Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi e Docente di Criminologia e Criminologia Situazionale Master di primo livello in Management e Sicurezza Urbana Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT);

Prof. Vincenzo Mastronardi, Psichiatra, Criminologo clinico, Psicoterapeuta. Già Direttore della Cattedra di Psicopatologia forense Sapienza Università di Roma, Docente di Teoria della Devianza e Criminogenesi – Corso di Laurea Magistrale in Investigazione, Criminalità e Sicurezza Internazionale UNINT, (Università degli Studi Internazionali di Roma), Presidente dell’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicopatologico Forensi.Garante Nazionale delle Vittime di reato (ANDCI);

Prof. Silvia Mazzoni, Titolare, presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma, dell’insegnamento di ‘Mediazione Civile, Penale, Giustizia Riparativa (CdL Magistrale in Psicologia Giuridica, Forense e Criminologica);

Prof.ssa Anna Mascellani, Deputy Director dell’Accademia di Psicoterapia della Famiglia

Dott. Francesco Paolo Marinaro, Sostituto Procuratore della Repubblica di Roma;

Avv. Karl Pheifer, Presidente Consiglio Ordine Avvocati di Bolzano;

Prof. Andrea R. Sirotti Gaudenzi, Avvocato cassazionista, docente universitario e arbitro internazionale. Direttore di trattati giuridici e collaboratore del gruppo “Il Sole 24 Ore”. Presidente della Corte d’appello della Federazione Ginnastica d’Italia. Patrocina davanti alla Corte Europea dei diritti dell’Uomo e alla Corte di giustizia dell’Unione Europea;

Prof. Avv. Giovanni Cicchitelli, Criminologo Familiarista Docente di Criminologia Giuridica presso il Master di Criminalistica e scienze strategiche internazionali UNINT;
Avv. Saveria Mobrici, Presidente dell’Associazione “Le Toghe” e Socia dell’Associazione Italiana Vittime di Reato;

Dott. Giovanni Puliatti, Già Magistrato Presidente di Sezione del Tribunale di Grosseto , attualmente Presidente della Corte Tributaria di Grosseto;

Dott.ssa Maria Cristina Erlicher, Magistrato del Tribunale di Bolzano;

Dott.ssa Federica Iovene, Sostituto Procuratore della Repubblica di Bolzano;

Avv. Mario Pavone, Avvocato Cassazionista. Docente in Master per la Sicurezza e Relatore in diversi Convegni nazionali e Seminari.Autore di varie pubblicazioni e di numerosi articoli di Diritto e Procedura penale, Criminologia, Diritto dell’Immigrazione ed in tema di Vittime di Reato pubblicati sulle principali Riviste italiane;

Avv. Danilo Riponti, Penalista del Foro di Treviso. Patrocinante innanzi alle Giurisdizioni Superiori. Cultore di Criminologia presso l’Università di Trieste;

Cons. Dott. Alberto Cianfarini, già Sostituto Procuratore Generale della Repubblica C/0 la Corte d’Appello di Reggio Calabria, attualmente Magistrato II Sez. Civile di Roma

Avv. Arianna Agnese, Avvocato Cassazionista, Presidente Associazione Italiana vittime di Reato, Mediatore Civile e formatore pratico in mediazione civile;

Dott.ssa Martina Vallesi, Mediatore Penale e Minorile (AIMEPE) e Direttore didattico del Corso di Alta formazione in Mediazione e Penale Minorile Università degli studi di Perugia e Docente dell’Analogo corso all’Università di Torino;

Dott.ssa Maria Ciafone, Psichiatra Ospedale Santo Spirito Roma;

Dott. Michele Di Nunzio, Psichiatra Criminologo, Vice Direttore DSM ASL Aurelio Docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica della Sapienza Università di Roma;

Dott. Giuseppe Saladini, Specialista in Medicina Legale, Membro del Comitato tecnico scientifico presso il Parlamento Europeo per le problematiche attuali emergenti della Medicina Legale (Bruxelles);

Avv. Maria Furfaro, penalista, cassazionista. Mediatore professionale, Esperto negoziatore della crisi d’impresa, Prof. a contratto presso la Scuola Superiore di Mediazione Linguistica “P.M. LORIA”;

Dott.ssa Danila Pescina, Psicologa, Criminologa, Psicoterapeuta, Specialista in Psicoterapia Breve ad approccio Strategico, Terapeuta EMDR Esperta in Psicologia delle Dipendenze e in Psicologia delle Emergenze e Psicotraumatologia, Consulente tecnico-scientifico in ambito Civile e Penale , Giudice onorario del Tribunale di Sorveglianza di Milano;

Dott.ssa Concetta Macrì, Psicologa Psicoterapeuta della Gestalt Specialista in Criminologia Clinica Esperta in Psicodiagnostica, CT presso la Procura della Repubblica Tribunale di Tivoli CTU e Perito per il Tribunale di Roma. Giudice onorario presso il Tribunale di per i minorenni di Roma.

Sede e orari

Sede: Roma

Durata
: 12 mesi

Periodo
: Dicembre 2023- Gennaio 2025

Tirocinio

Per la modalità FAD, il tirocinio si svolgerà on line, attraverso la supervisione di project work e di casi concreti presentati dai docenti o riportati dagli allievi.

Per la modalità Blended, il tirocinio si svolgerà in presenza presso strutture convenzionate.

Blended: € 4.000,00 (quattromila/00)
quota pre-iscrizione: € 100,00 da versare al Consorzio Universitario Humanitas
quota immatricolazione: € 800,00 da versare all’Università San Raffaele
I rata di € 1100,00, entro il entro il 1 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
II rata di € 1000,00, entro il entro il 2 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
III e ultima rata di € 1000,00, entro il entro il 3 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitass

Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale. La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.


MODALITA’ DI PAGAMENTO 
(quota di pre-iscrizione rate successive all’immatricolazione)
Bonifico bancario intestato a:
Consorzio Universitario Humanitas
Intesa San Paolo Codice IBAN IT34 N030 6905 2381 0000 0002 173
Causale Versamento: Cognome e nome allievo Master universitario di …….. livello in (titolo) modalità (Blended)…… – A.A. 2023-24 – n Rata…

AGEVOLAZIONI
Per i master erogati in modalità FAD asincrona sono previste le agevolazioni disponibili al seguente link

 

Il Master è realizzato dal Consorzio Universitario Humanitas in convenzione con l’Università Telematica San Raffaele Roma e con la collaborazione scientifica dell’Università degli studi di Salerno

Step 1: Pre-iscrizione

Effettuare la preiscrizione sul portale del Consorzio Universitario Humanitas e procedere con la registrazione Utente:

  • modalità FAD tramite il seguente LINK
  • modalità blended tramite il seguente LINK

Step 2: Immatricolazione

Procedere con l’immatricolazione ai seguenti link:

  • modalità blended tramite il seguente LINK
  • modalità FAD tramite il seguente LINK

Il sistema conferma l’invio della Domanda di immatricolazione e comunica il numero di matricola tramite e-mail da parte dell’ufficio immatricolazione dell’Ateneo.

Accedere alla sezione personale sul portale del Consorzio Universitario Humanitas con le proprie credenziali ed inserire il numero di matricola ricevuto dall’Ateneo.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Modulo completato con successo. Sarai ricontattato al più presto!
Utilizziamo Brevo come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Brevo per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Informazioni
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
master@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
@consorziohumanitas
Tel. +39 06 3224818 | Lunedì – Venerdì dalle 09:00 alle 19:00
Cell. +39 3886336596 | Lunedì – Venerdì dalle 19:00 alle 21:00 – Sabato e Domenica dalle 09:00 alle 13:00 – 14:00-18:00

Apri la chat
1
Benvenut* al Consorzio Universitario Humanitas.
Come Posso Aiutarti?