fbpx
  • Associated

Master I Livello: PSICOLOGIA PERINATALE NEI PRIMI MILLE GIORNI & CARE

In collaborazione con:



DIREZIONE
Prof. Amalia Allocca
Prof.ssa Cecilia Guariglia
Prof. Federico Vigevano

OBIETTIVO
Il Master si pone come un approccio multidisciplinare integrato che mira ad unire le materie come la psicofisiologia, la psicobiologia, l’epigenetica, le neuroscienze, la psichiatria, le scienze mediche ginecologia ed ostetricia, la psicopatologia perinatale e postnatale, la neonatologia, la pediatria e la neuropsicologia dello sviluppo. La formazione avrà l’obiettivo di mettere in relazione il copione intrapsichico appreso nei modelli familiari, con le attese relazionali che nascono all’interno della coppia intergenerazionale.
La psicologia perinatale propone la formazione multidisciplinare integrata degli operatori sanitari per sensibilizzare alla promozione del benessere psicologico della coppia e futura famiglia durante il periodo della progettazione della famiglia, dell’attesa del nascituro, durante la permanenza nell’ospedale e non solo, prevenendo situazioni di sofferenza e di disagio fin dai primi momenti del progetto di divenire genitori nel percorso dei primi 1000 giorni di vita.
L’obiettivo del Master è la formazione di un nuovo filone di professionisti orientati verso un approccio bio-psico-sociale alla salute e benessere della persona. Gli operatori sanitari non si limiteranno nell’affrontare singole malattie o fattori di rischio specifici, ma si concentrano sulla promozione dello sviluppo sfruttando al massimo la maggiore neuroplasticità nei primi mille giorni. Questo paradigma avrà l’obiettivo di formare i professionisti in grado di sostenere la coppia nel percorso di divenire i genitori ed in seguito si occuperanno del follow – up del nascituro accompagnando il nucleo familiare ovunque si porrà la necessità di un sostegno bio-psico sociale, anche non medicalizzato, con occhio attento all’identificazione degli eventuali segnali di allarme durante lo sviluppo, al fine di condurre il bambino ad una diagnosi ed intervento precoce.
Destinatari: In un’ottica di multidisciplinarietà il master coinvolge professionisti provenienti da diversi settori, che accompagnano i genitori in divenire e successivamente loro figli durante questo periodo, per offrire una prospettiva completa ed integrata.
In quest’ottica, il master è destinato ai medici di base, ginecologi, neonatologi, pediatri, psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili, medici audiologi, ostetriche, infermieri pediatrici, terapisti della neuropsicomotricità, logopedisti, assistenti sociali.

Inizio:
I edizione: Aprile 2024 – Fine Gennaio 2025
II edizione: Giugno 2024- Fine Marzo 2025
Master in modalità FAD asincrona: € 2.500,00
Master in modalità Blended: € 4.000,00
Lingua: ITA

Titolo corso
PSICOLOGIA PERINATALE NEI PRIMI MILLE GIORNI & CARE

A.A. 2023-2024

 

Obiettivo del corso
Il Master si pone come un approccio multidisciplinare integrato che mira ad unire le materie come la psicofisiologia, la psicobiologia, l’epigenetica, le neuroscienze, la psichiatria, le scienze mediche ginecologia ed ostetricia, la psicopatologia perinatale e postnatale, la neonatologia, la pediatria e la neuropsicologia dello sviluppo. La formazione avrà l’obiettivo di mettere in relazione il copione intrapsichico appreso nei modelli familiari, con le attese relazionali che nascono all’interno della coppia intergenerazionale.
La psicologia perinatale propone la formazione multidisciplinare integrata degli operatori sanitari per sensibilizzare alla promozione del benessere psicologico della coppia e futura famiglia durante il periodo della progettazione della famiglia, dell’attesa del nascituro, durante la permanenza nell’ospedale e non solo, prevenendo situazioni di sofferenza e di disagio fin dai primi momenti del progetto di divenire genitori nel percorso dei primi 1000 giorni di vita.
L’obiettivo del Master è la formazione di un nuovo filone di professionisti orientati verso un approccio bio-psico-sociale alla salute e benessere della persona. Gli operatori sanitari non si limiteranno nell’affrontare singole malattie o fattori di rischio specifici, ma si concentrano sulla promozione dello sviluppo sfruttando al massimo la maggiore neuroplasticità nei primi mille giorni. Questo paradigma avrà l’obiettivo di formare i professionisti in grado di sostenere la coppia nel percorso di divenire i genitori ed in seguito si occuperanno del follow – up del nascituro accompagnando il nucleo familiare ovunque si porrà la necessità di un sostegno bio-psico sociale, anche non medicalizzato, con occhio attento all’identificazione degli eventuali segnali di allarme durante lo sviluppo, al fine di condurre il bambino ad una diagnosi ed intervento precoce.

Destinatari: In un’ottica di multidisciplinarietà il master coinvolge professionisti provenienti da diversi settori, che accompagnano i genitori in divenire e successivamente loro figli durante questo periodo, per offrire una prospettiva completa ed integrata.
In quest’ottica, il master è destinato ai medici di base, ginecologi, neonatologi, pediatri, psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili, medici audiologi, ostetriche, infermieri pediatrici, terapisti della neuropsicomotricità, logopedisti, assistenti sociali.

Requisiti di ammissione

Per l’iscrizione al Master è richiesto il possesso di:

  • Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia
  • Laurea Triennale o Magistrale in Psicologia
  • Laurea delle Professioni Sanitarie di I e II livello
  • Laurea Triennale e Magistrale in Servizio Sociale

Possono, inoltre, presentare domanda di ammissione i candidati in possesso di un titolo accademico conseguito all’estero equiparabile per durata e contenuto al titolo accademico italiano richiesto per l’accesso al Master. L’iscrizione, tuttavia, resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici ai soli fini della stessa.
I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di iscrizione al Master.
Per difetto dei requisiti prescritti, l’Ufficio Formazione post laurea potrà disporre, in qualsiasi momento e con provvedimento motivato, l’esclusione dal Master.
I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al Comitato Scientifico il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell’iscrizione al corso. Il titolo di studio straniero dovrà essere corredato da traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore a cura delle Rappresentanze diplomatiche italiane nel Paese in cui il titolo è stato conseguito.

Gli insegnamenti nel loro complesso prevedono:
– videolezioni sulla piattaforma didattica e in presenza
– tirocinio
Agli studenti vengono richiesti i seguenti adempimenti:
– studio individuale del materiale didattico, prove di verifica e project work
– attività di tirocinio
– superamento dell’esame finale che si svolgerà in presenza della commissione

Titolo rilasciato
Al termine del Corso, a quanti abbiano osservato tutte le condizioni richieste e superato con esito positivo la prova finale sarà rilasciato un Diploma di Master di I° livello in “Psicologia perinatale nei primi 1000 giorni & care”

Area di riferimento
PSICOLOGIA

Direzione
Prof. Amalia Allocca
Prof.ssa Cecilia Guariglia
Prof. Federico Vigevano

Comitato scientifico
Prof.ssa. Amalia Allocca
Prof. Federico Vigevano
Dott.ssa Valerija Evetovic
Dott.ssa Serena Violante

Modalità di svolgimento

Il Master ha una durata di 1500 ore (12 mesi), pari a 60 CFU (Crediti Formativi Universitari) ed è erogato in modalità FAD (asincrona) o Blended (FAD e presenza)

Durata: 12 mesi

Modalità FAD asincrona

Metodologie Didattiche:

  • lezioni (didattica a distanza): 300 ore
  • project work, prove di verifica: 200 ore
  • studio individuale: 550 ore
  • tirocinio: 250 ore
  • esercitazioni e Prova finale: 200 ore

Modalità Blended

Metodologie Didattiche:

  • lezioni: 300 ore (200 ore FAD e 100 in presenza)
  • project work, prove di verifica: 200 ore
  • studio individuale: 550 ore
  • tirocinio: 250 ore
  • esercitazioni e Prova finale: 200 ore

I crediti formativi Universitari (CFU) si maturano con il superamento dell’esame finale di profitto. Esso consiste nello svolgimento di un esame scritto su tutti gli insegnamenti previsti nel piano di studi e nella redazione e discussione di una tesi, davanti ad una Commissione appositamente nominata, frutto dello studio e dell’interpretazione personale del percorso formativo intrapreso e relativo alle attività svolte. La Commissione, nominata dal Rettore, è composta dai docenti del Corso.

PROGRAMMA

M-PSI/08 M-PSI/04 – Mod.1: Introduzione e presentazione (3 CFU)
Elementi di psicologia perinatale, Neuropsicologia dello sviluppo
A) Neurobiologia ed epigenetica della genitorialità: maternità e paternità: plasticità del cervello materno e paterno; Il padre nel periodo perinatale. Aspetti antropologici, attaccamento familiare e psicopatologia
B) Dall’ epigenetica all’interazione precoce madre-bambino e padre – bambino, Figure e forme della genitorialità: uno sguardo antropologico e fenomenologico
C) Neuroplasticità del cervello umano dal concepimento al secondo anno di vita: come trarre i vantaggi, Connettomi e brain networks, Language networks
MED/ 47 MED 40 – Mod.2: Procreazione Medicalmente Assistita (4 CFU)
A) La gravidanza spontanea caratteristiche mediche e dinamiche della coppia
B) Il percorso del PMA, Tipi di PMA
C) Psicologia e dinamica della coppia che affronta il percorso di PMA vs la gravidanza spontanea
D) La scienza non fallisce, però se succede?
M-PSI/07 Mod.3: Depressione materna e paterna (4 CFU)
A) Psicopatologia materna durante la gravidanza e nel post partum: stress, ansie, depressione
B) Psicofarmaco terapia nel periodo perinatale e postnatale, durante l’allattamento
C) Oltre il maternity blues: stress, stanchezza, vissuti emotivi e modalità di intervento nel periodo post partum, fattori di rischio per la depressione post partum come riconoscerli ed intervenire
D) Benefici della pratica della Mindfulness nel periodo della gravidanza: coinvolgimento dei genitori in divenire

SPS/08 Mod. 4: Uno sguardo alla genitorialità da vari punti di vista (4 CFU)
A) Traiettorie genitoriali in migrazione: un approccio culturale alla genitorialità, difficoltà linguistiche tra gli operatori sanitari e neogenitori
B) Etnopsicologia
C) Uno sguardo alla omogenitorialità: identità genitoriale ed omofobia
D) Famiglie “DIVERSE” – le coppie con disabilità
E) Burnout dei genitori e degli operatori
MED/38 Mod.5: Il momento delicato: il Parto dal TIN al Nido – (4 CFU) 
A) Il parto: paura del parto e tocofobia, il parto traumatico ed effetti sulla relazione madre bambino, importanza della pratica “skin to skin”
B) Ricovero in terapia intensiva neonatale: quando l’attesa disattende: diagnosi prenatale e nascita patologica – impatto sui genitori e le loro esperienze emotive, la pratica “skin to skin” e cangoo care in TIN, importanza del ruolo dello psicologo perinatale
C) Allattamento al seno e svezzamento: il ruolo del padre nell’alimentazione del neonato nel TIN
D) Lutto peri e postnatale: aborto spontaneo e perdita perinatale, cure palliative neonatali, sostegno della coppia
MED/38 Mod.6: Dopo il parto (4 CFU)
A) Allattamento al seno e svezzamento: il ruolo del padre nell’alimentazione del neonato, verso l’auto svezzamento, i primi segni dell’attaccamento
B) Criticità nella gestione del neonato da 0 a 6 mesi: uno sguardo alla coppia, dinamiche del passaggio dalla diade alla triade, come comunicano i neonati.
C) Ritmi circadiani del neonato e dei genitori
MED/38 Mod.7. Aspetti pediatrici dalla nascita ai due anni (4 CFU)
A) Primi controlli – in cosa consistono, curve di crescita
B) Vaccinazioni – quali, quando e perché
C) Differente approccio di un’ostetrica ed infermiera pediatrica
M-PED/03 Mod. 8: Il bambino dal 0 a 12 mesi: (3 CFU)
A) Lo sviluppo tipico ed atipico: i segnali d’allarme
B) Screening dello sviluppo 0 – 12 mesi
C)Diagnosi precoce della ipoacusia neurosensoriale bilaterale, protesizzazione o IC e terapia
M-PSI/04 Mod. 9: Crescere insieme (3 CFU)
A) L’intersoggettività, Comunicazione bambino – genitore Una giornata intera
B) Metodo Brazelton: una dettagliata valutazione del comportamento del neonato. Una giornata intera
M-PSI/08 Mod.10. Uno sguardo alle teorie (3 CFU)
A) La teoria dell’attaccamento: uno sguardo alla teoria di Bowlby e Strange situation di Mary Ainsworth
B) Teoria di Donald Winnicot
C) Bowen Teoria dei sistemi familiari (Dinamiche di coppia- Schemi genitoriali interiorizzati)
Mod.11: Il bambino dai 12 ai 24 mesi: (3 CFU)
A) Primi segnali di allarme, diagnosi ed intervento precoce
B) Tipologie d’intervento, strumenti di valutazione dai 0 ai 24 mesi
M-PSI/08 M-PSI/04 Mod.12. Prospettive dell’intervento dello psicologo perinatale (3 CFU)
A) Importanza del lavoro in rete
B) Collaborazione dei professionisti del settore
C) Linee guida Primi 1000 giorni

TIROCINIO 10 CFU
ESERCITAZIONI e PROVA FINALE 8 CFU
Tot. CFU 60 CFU

FACULTY

Prof.ssa Elisabetta Genovese, Professore Ordinario Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Materno-Infantili e dell’Adulto
Prof.ssa Maria Lauriello, Professore presso DISCAB, Università degli Studi dell’Aquila
Prof.ssa Viviana Langher, Professore Associato di Psicologia Clinica presso il dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica, Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza
Prof. Federico Vigevano, neurologo e psichiatra, Direttore del dipartimento delle patologie dell’età evolutiva del Gruppo San Raffaele
Prof. Cesare Aragona, Specialista internazionale in Infertilità di coppia e PMA (Procreazione Medicalmente Assistita
Prof. Oliviero Bruni, Professore ordinario psicologia cognitiva, specializzati sui disturbi del sonno
Prof.ssa Cecilia Guariglia, Professore Ordinario, S.S.D. M-PSI/02 Dipartimento di Psicologia, Sapienza –Università di Roma
Dott.ssa Valerija Evetovic, Psicologa perinatale e logopedista, San Raffaele
Dott.ssa Serena Violante, Psicologa, specializzata in burnout degli operatori sanitari
Dott.ssa Monica Pannella, Logopedista, specializzata nei Disturbi della Deglutizione presso l’Università degli Studi di Torino. Speech and Language Pathologist Bobath Instructor
Dott.ssa Francesca Gheduzzi, Dottore in Fisioterapia pediatrica, specialista in Riabilitazione, Formazione e Consulenze dell’Età Evolutiva
Dott. Nicola Carone, Psicologo e Psicoterapeuta specializzata sulle famiglie omogenitoriali
Dott.ssa Paola De Liso, Neuropsichiatra infantile, Neurologa Pediatrica
Dott.ssa Silvia Magnani, Medico specialista in Otorinolaringoiatria e in Foniatria, Segretario scientifico Nuova Artec
Dr.ssa Claudia Condoluci, Prim. Pediatra San Raffaele in Pisana
Dott.ssa Gina Bonanni, Infermiera pediatrica, Coordinatore infermieristico pediatrico reparto disabilità di sviluppo
Dott.ssa Simona Lucibello, Neuropsichiatra infantile, IRCCS San Raffaele

Periodo:
I edizione: Aprile 2024 – Fine Gennaio 2025
II edizione: Giugno 2024- Fine Marzo 2025

Tirocinio
Il tirocinio si svolgerà:
– modalità FAD: virtuale e/o simulata con i docenti del master (elaborazione di un project work, analisi e problem solving riguardante filmati e case study consegnati dai docenti, supervisione su casi presentati dagli allievi)
– modalità Blended: in presenza presso strutture convenzionate.

La quota di iscrizione è di:
Modalità FAD: € 2.500,00 (duemilacinquecento/00)
I pagamenti possono essere effettuati secondo le modalità specificate sul sito internet dell’Ateneo, in rate così ripartite:
– quota pre-iscrizione: € 100,00 da versare al Consorzio Universitario Humanitas
– quota immatricolazione: €.500,00 da versare all’Università San Raffaele
– I rata di € 1000,00, entro il entro il 1 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
– II e ultima rata di € 900,00, entro il entro il 2 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
Modalità BLENDED: € 4.000,00 (quattromila/00)
I pagamenti possono essere effettuati secondo le modalità specificate sul sito internet dell’Ateneo, in rate così ripartite:
– quota pre-iscrizione: € 100,00 da versare al Consorzio Universitario Humanitas
– quota immatricolazione: €.800,00 da versare all’Università San Raffaele
– I rata di € 1000,00, entro il entro il 1 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
– II rata di € 1000,00, entro il entro il 2 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
– III e ultima rata di € 1100,00, entro il entro il 3 mese dall’attivazione del master, da versare al Consorzio Universitario Humanitas
Eventuali informazioni potranno essere richieste all’indirizzo e-mail: master@consorziohumanitas.com e al numero telefonico Tel. +39 06 3224818 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 19:00
I docenti in possesso della Carta del Docente possono utilizzare l’importo della carta per fini formativi scegliendo di frequentare questo corso.
Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.
Il discente potrà esercitare il diritto di recesso entro il termine di 10 giorni lavorativi dalla data di iscrizione, mediante invio, entro i termini sopra indicati, di una raccomandata A.R. all’Università Telematica San Raffaele Roma, via di Val Cannuta 247, 00166 Roma o di una pec all’indirizzo amministrazione@pec.uniroma5.it.
In tale ipotesi il relativo rimborso sarà effettuato entro 90 giorni dalla comunicazione, da parte del discente, dell’esercizio del diritto di recesso e sarà trattenuto il 10% del corrispettivo versato a titolo di penale.
L’attivazione del master è subordinata al raggiungimento di:
Modalità FAD: minimo 30 – a tassa piena e minimo 50 – a tassa in convenzione (scontata)
Modalità Blended: minimo 20 – a tassa piena e minimo 30 – a tassa in convenzione (scontata)
Il termine ultimo per la raccolta delle iscrizioni è la settimana prima dell’avvio del corso, salvo eventuali proroghe.
I edizione: Aprile 2024 – Fine Gennaio 2025
II edizione: Giugno 2024- Fine Marzo 2025
La prova d’esame potrebbe essere posticipata per effetto dell’eventuale proroga della data inizio corso.

 

Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale. La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.


MODALITA’ DI PAGAMENTO 
(quota di pre-iscrizione e rate successive all’immatricolazione)
Bonifico bancario intestato a:
Consorzio Universitario Humanitas
Intesa San Paolo Codice IBAN IT34 N030 6905 2381 0000 0002 173
Causale Versamento: Cognome e nome allievo Master universitario di …….. livello in (titolo) modalità (FAD)…… – A.A. 2023-24 – n Rata…

Il Master è realizzato in collaborazione con San Raffaele Clinica e Consorzio Universitario Humanitas

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Modulo completato con successo. Sarai ricontattato al più presto!

Utilizziamo Brevo come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Brevo per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Immatricolazione

È possibile procedere con l’immatricolazione ai seguenti link:

  • FAD
  • BLENDED

Il sistema conferma l’invio della Domanda di immatricolazione e comunica il numero di matricola tramite e-mail da parte dell’ufficio immatricolazione dell’Ateneo.

Accedere alla sezione personale sul portale del Consorzio Universitario Humanitas con le proprie credenziali ed inserire il numero di matricola ricevuto dall’Ateneo.

Per iscriversi al Master si dovrà seguire la procedura indicata nel sito ufficiale di Ateneo, www.uniroma5.it.
L’iscrizione dovrà essere perfezionata entro il 5/04/24 salvo eventuali proroghe.
I cittadini non comunitari residenti all’estero potranno presentare la domanda tramite le Rappresentanze diplomatiche italiane competenti per territorio che, a loro volta, provvederanno ad inviarla all’Università Telematica San Raffaele Roma, allegando il titolo di studio straniero corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana, legalizzazione e dichiarazione di valore.
Oltre alla suddetta documentazione, i cittadini non comunitari residenti all’estero, dovranno presentare all’Università il permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura in unica soluzione per il periodo di almeno un anno; i cittadini non comunitari residenti in Italia dovranno presentare il permesso di soggiorno rilasciato per uno dei motivi indicati all’articolo 39, quinto comma, del D.L.vo n. 286 del 25.7.1998 (ossia per lavoro autonomo, lavoro subordinato, per motivi familiari, per asilo politico, per asilo umanitario o per motivi religiosi).
Non saranno ammesse iscrizioni con riserva per documentazione incompleta o per errata trascrizione dei dati sul sito dell’Ateneo.
Il mancato pagamento delle rate nei termini prestabiliti comporta la sospensione dell’accesso alla piattaforma e la non ammissione all’esame finale.

Informazioni
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 – Roma
master@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
@consorziohumanitas
Tel. +39 06 3224818 | Lunedì – Venerdì dalle 09:00 alle 19:00
Cell. +39 3886336596 | Lunedì – Venerdì dalle 19:00 alle 21:00 – Sabato e Domenica dalle 09:00 alle 13:00 – 14:00-18:00

Apri la chat
1
Benvenut* al Consorzio Universitario Humanitas.
Come Posso Aiutarti?